dinosauro

I dinosauri erano rettili che vivevano più di 60 milioni di anni fa sulla Terra e che li avevano sotto il loro controllo per oltre 135 milioni di anni. Le sue origini esatte sono ancora sconosciute; tuttavia, è stato stabilito che potrebbero essere sorti 230 milioni di anni fa. Hanno raggiunto una diversità precoce che, fino ad ora, è anche oggetto di studi approfonditi. Il termine "dinosauro" deriva da "δεινός" (deinos, terribile) e "σαῦρος" (sauros, lucertola), essendo quindi "lucertole terribili". Questi visse fino alla fine del Cretaceo, quando un'estinzione di massa eliminò gran parte delle specie da questo gruppo sulla Terra.

dinosauro

Sono stati contati più di cinquecento generi e mille specie di dinosauri, dalle cui caratteristiche viene estratta la conoscenza della loro evoluzione continentale. Questi potrebbero essere sia erbivori che carnivori; gli esemplari più antichi indicano che in origine erano bipedi, ma furono rinvenute anche specie quadruplicate. Avevano grandi creste in testa, oltre a strutture ossee che, in alcune specie, potevano servire da armatura; le sue dimensioni potrebbero andare da 50 cm a 9, 5 metri di altezza. Oltre ai dinosauri terrestri, c'erano anche dinosauri aviari, da cui si sono evoluti gli uccelli conosciuti oggi.

Inoltre, va notato che, nonostante siano classificati come rettili, sono lungi dall'essere caratterizzati e caratterizzati dalle stesse caratteristiche; infatti, si sostiene che, contrariamente alla credenza popolare, i dinosauri non erano animali a sangue freddo, avevano un metabolismo rapido ed erano dotati di eccellenti abilità sociali . Le cause della sua estinzione non sono ancora chiare; tuttavia, la teoria secondo cui un meteorite ha colpito la Terra e, di conseguenza, le temperature potrebbero essere diminuite (un'altra versione suggerisce che un'insolita ondata di calore ha colpito il pianeta), complicando lo sviluppo della vita normale.

Raccomandato

Empleo
2020
Banner
2020
attivismo
2020