Diagramma di Lewis

Il diagramma di Lewis è una formula strutturale che mostra i collegamenti esistenti tra gli atomi di una molecola e la coppia di elettroni solitari che possono apparire. È un diagramma molto appropriato e semplice di ioni e composti, che rende possibile un calcolo accurato degli elettroni, formando una base importante, relativa ed equilibrata.

Il diagramma di Lewis viene utilizzato per determinare la quantità di elettroni di valenza di un elemento che è in contatto con altri o tra elementi della stessa specie, costituendo legami che potrebbero essere semplici, doppi o tripli e quindi ciascuno di essi, si trova su ogni legame covalente.

Diagramma di Lewis

Il diagramma di Lewis presenta simboli in cui gli elettroni del guscio di valenza che sono incorporati all'interno di un atomo, sono simboleggiati da punti situati intorno al segno dell'elemento.

Per realizzare questo diagramma, devono essere soddisfatti alcuni requisiti:

  • L' atomo centrale dovrebbe essere scelto, che sarà generalmente il meno elettronegativo.
  • Intorno all'atomo centrale, gli altri sono situati e nel modo più proporzionato possibile.
  • Il numero assoluto di elettroni di valenza di ciascuno degli atomi deve essere calcolato, aggiungendo una lunga rete, se ce n'è uno. Ad esempio, se la carica netta è -2, verranno aggiunti due elettroni, ma se la carica totale è +1, un elettrone deve essere ridotto.
  • Deve essere tracciato un giunto tra ogni coppia di atomi che mantengono il contatto. Designando ogni coppia una coppia di elettroni che verranno quindi detratti dall'importo globale.
  • Comincia con i ligandi e termina nell'atomo centrale, designa gli elettroni rimanenti, in coppia, a ciascuno degli atomi fino a quando lo strato è chiuso.
  • Determina la carica formale di ciascun atomo, iniziando da quella centrale. La carica formale rappresenta una carica ipotetica, che ogni atomo presenta all'interno del diagramma ed è prodotta dalla disparità tra gli elettroni di valenza dell'atomo libero e quelli designati alla struttura di detto atomo.

    Ora, se la carica formale dell'atomo è equivalente alla carica netta della molecola o è negativa, allora il diagramma è valido e a questo punto il processo termina.

  • Se si verifica il contrario, il diagramma deve essere modificato, creando un doppio legame attorno all'atomo centrale.

Raccomandato

halon
2020
fitoplancton
2020
fotosintesi
2020