deframmentazione

La deframmentazione è un processo in cui sono organizzate le frazioni di un file, sparse sul disco rigido di un dispositivo elettronico. Questo viene fatto al fine di rendere l'accesso ad esso molto più rapido e semplice, oltre al fatto che non vi sono "lacune informative" in alcune parti. Questo problema di archiviazione non contiguo si chiama "frammentazione" e si verifica perché i file non rimangono in aree continue, a causa della costante aggiunta e cancellazione di file da un disco rigido. Va notato che ogni sistema operativo ha un diverso metodo di deframmentazione; Inoltre, è possibile utilizzare una o più strategie contemporaneamente.

deframmentazione

I problemi di frammentazione possono essere gravi o lievi a seconda del sistema operativo con cui si interagisce, a causa del modo di organizzare i file. Windows è il sistema in cui si verifica molto più spesso; Allo stesso modo, Linux può presentare alcuni inconvenienti, ma su scala minore. In particolare, ciò si verifica perché il sistema posiziona parti di file in spazi vuoti in cui un file si trovava in precedenza; Ciò provoca la frammentazione di un file nel tempo, fino a quando non è completamente sparso sul disco rigido. Con la deframmentazione, la durata di un disco rigido aumenta e la capacità viene ridotta eseguendo operazioni di accesso rapido.

Esistono due tipi di frammentazione, quella interna, in cui lo spazio su disco viene perso a causa dell'esistenza di file più grandi del cluster, e quello esterno, causato dalle impostazioni predefinite dei blocchi di un file system.

Raccomandato

Battisti
2020
oligarchia
2020
locanda
2020