dati

Si sa che la parola Data deriva dal latino " Dtum " il cui significato è " ciò che viene dato ". I dati sono rappresentazioni simboliche, tramite numeri o lettere di una raccolta di informazioni che possono essere qualitative o quantitative, che facilitano la deduzione di un'indagine o di un fatto.

dati

I dati indicano condizioni o situazioni che di per sé non forniscono alcuna informazione importante, è insieme dall'osservazione e dall'esperienza che un'informazione può assumere un valore istruttivo. Si dice anche che i dati siano attributi appartenenti a qualsiasi entità, poiché un'utilità molto significativa dei dati è che possono essere utilizzati in studi comparativi .

Nel calcolo questo termine è ampiamente usato e apprezzato, poiché le informazioni immesse nei computer vengono ricevute sotto forma di dati e vengono manipolate in modo da poter sviluppare diverse soluzioni a problemi diversi, ad esempio nella programmazione il calcolo di un dato è in generale un'espressione che indica le qualità dei diversi comandi su cui un algoritmo può funzionare.

I dati sono anche chiamati quei simboli numerici ottenuti da un qualche tipo di studio per essere in grado di eseguire calcoli matematici che forniscono informazioni su un argomento specifico, poiché aprono un grande mondo di possibilità nel campo della ricerca scientifica e in qualsiasi campo in generale. D'altra parte, è anche noto che tutte le informazioni contenute nella carta d'identità o nella carta d'identità di una persona, come nome, numero di identificazione, data di nascita, stato civile, tra le altre cose, sono chiamate dati personali.

Raccomandato

Ermete
2020
Honestidad
2020
Cura di sé
2020