costituzione

La sua parola deriva dal latino cum (with) e statuere (da stabilire). È definita come la legge fondamentale di uno Stato, stabilita o accettata come guida per la sua governance. È anche conosciuta come Magna Carta. La Costituzione contiene le leggi o le dottrine che stabiliscono la forma di organizzazione politica di uno Stato e stabilisce i limiti e le relazioni tra i suoi poteri (che sono generalmente il Legislativo esercitato dal parlamento, congresso o assemblea; l' Esecutivo, esercitato da il governo e giudiziario, dai giudici). Inoltre, stabilisce i diritti e i doveri dei cittadini e dei sovrani, nonché l'organizzazione del territorio in comuni, province e altre divisioni, come le comunità autonome (nel caso della Spagna) o gli stati (nel caso del Venezuela).

costituzione

La Costituzione può essere modificata al fine di migliorarla o aggiornarla, la Corte costituzionale è generalmente incaricata di decidere quali leggi sono conformi alla Costituzione e quali no, e se si tratta di un cambiamento sostanziale, i cittadini vengono consultati o al popolo attraverso un referendum o una riforma costituzionale, dove per mezzo del voto esprimono se sono d'accordo o no con il cambiamento. Questo atto viene compiuto in paesi democratici, poiché in paesi con una dittatura, la sua Costituzione è imposta dal dittatore, che non consulta né il Parlamento né i cittadini.

La maggior parte dei paesi ha una Costituzione scritta, mentre altri no, come quella della Gran Bretagna, la sua Costituzione è rappresentata in numerosi documenti e leggi consuetudinarie (usi e costumi).

Allo stesso modo, la parola costituzione ha un altro significato; è il modo in cui qualcosa è composto o il modo in cui sono strutturati i suoi elementi formatori. Esempio: "Questi giocatori di rugby hanno una costituzione forte e robusta ".

Raccomandato

Singularidad
2020
Medioevo
2020
Credito accademico
2020