Colori liturgici

I colori liturgici sono quelli che i sacerdoti usano specificamente, nelle loro vesti durante le cerimonie eucaristiche officiate durante l'anno liturgico. Ogni colore serve per evidenziare le caratteristiche di un momento specifico dell'anno cristiano, per contrassegnare una data festività nel calendario o un evento speciale. Ad esempio: Quaresima, Pasqua, Avvento, Natale, ogni domenica dell'anno e ora ordinaria.

Secondo i documenti, fu Papa Innocenzo III a proporre l'uso dei colori liturgici che i sacerdoti attualmente usano nelle celebrazioni della chiesa. Questo Papa ha basato il suo simbolismo sulle letture metaforiche dei colori e dei fiori citati nelle Sacre Scritture, in particolare nel libro del Cantico dei Cantici, in cui i colori rappresentano un elemento importante all'interno della narrazione.

Colori liturgici

Durante i primi secoli, durante le cerimonie cristiane, non vi era alcuna regola generale per quanto riguarda i colori in quel momento, poiché l'unica cosa che era stata presa in considerazione era che per le vacanze, dovresti scegliere colori più vivaci e per tempi di penitenza, colori più scuri e più sobri.

Ma qual è il significato di ogni colore?

  • Bianco: è il colore che simboleggia Dio. Significa purezza e gioia; un momento di gioia e pace. Il bianco viene usato durante i periodi di Pasqua, Natale, Epifania e Feste dell'Ascensione di Gesù in cielo . Viene anche usato durante le feste della Vergine Maria, dei santi e degli angeli che non hanno subito il martirio.

    Il bianco è quindi il colore più eccezionale delle celebrazioni cristiane, come manifestazione di luce, gioia e vita che Dio dona agli uomini.

  • Verde: il verde rappresenta la speranza. Nelle antiche città questo colore era associato alla primavera, alla vegetazione e alla promessa di un raccolto abbondante. Questo colore viene utilizzato nella liturgia durante il tempo ordinario, quando non viene celebrata alcuna festa speciale. Vale a dire, dopo Natale fino alla Quaresima e dopo Pasqua fino al tempo di Avvento e allo stesso modo ogni domenica o altri giorni in cui non è richiesto nessun altro colore.
  • Viola: rappresenta la penitenza e il lutto . È usato durante la Settimana Santa, nella stagione dell'Avvento e della Quaresima. Il viola è anche usato per officiare i funerali.
  • Rosso: rappresenta il fuoco, il sangue e la forza dello spirito santo . Questo colore viene usato durante le Feste della Passione, incluso il Venerdì Santo, le Feste di Pentecoste e nei giorni della commemorazione della morte degli apostoli e dei martiri.

Raccomandato

Paleontología
2020
alpinismo
2020
l'outsourcing
2020