Colonne Ercole

Le colonne di Ercole sono due grandi colonne di origine mitologica, situate parallelamente allo stretto di Gibilterra e che secondo la leggenda indicano il limite del mondo noto ai Greci nei tempi antichi. Attualmente la sua funzione è quella di mostrare il limite dove finisce il Mar Mediterraneo e dove inizia l'Oceano Atlantico . Le credenze sulla sua costruzione sono varie poiché secondo i fenici erano chiamate colonne di Melkart, per i greci queste colonne erano chiamate "colonne di Eracle, fino a raggiungere i romani che le chiamavano colonne di Ercole, sotto il motto" Non Terrae Plus Ultra "che significa" non c'è terra oltre ", un nome che è attualmente conservato.

Colonne Ercole

Ci sono molte leggende sull'origine del suo nome, alcune sono: Aristotele sostiene che le colonne che sono chiamate "di Ercole", prima avevano un altro nome, erano chiamate Briareo, ma una volta Eracle purifica la terra e il mare, Questo divenne il protettore degli uomini e lo esaltarono prendendo il nome di Briareo e ponendo loro le colonne di Eracle.

Un altro mito indica che Eracle navigò alla ricerca dei Geriòn Oxen, tuttavia, quando navigò a lungo raggiunse un punto in cui tutto era buio, dove non poteva visualizzare nient'altro, quindi costruì due colonne che servivano come segnala agli altri marinai che c'era la fine del mare e che oltre le colonne non era possibile il transito. Secondo la geografia dello strabismo, c'erano due pilastri di bronzo che facevano parte del tempio di Gaditano dedicato a Eracle. Essere considerato un luogo in cui molti pellegrini hanno offerto sacrifici in segno di gratitudine per un viaggio pieno di tranquillità e un lieto fine.

Il re Carlo I di Spagna voleva incorporare il simbolo delle colonne come elemento esterno nel suo stemma con il motto "Plus Ultra". Questo elemento araldico ha talvolta persistito con più o meno apparizione nella traiettoria monarchica della Spagna. Tuttavia, attualmente il simbolo delle colonne non appare sullo stemma del re di Spagna, sebbene rimanga ancora sullo stemma.

Raccomandato

Paleontología
2020
alpinismo
2020
l'outsourcing
2020