colite

La colite è un termine formato da radici greche, che si riferisce a "infiammazione del colon"; Lessicamente composto dalla radice "kolon" che significa "colon" più il suffisso "itis" che significa infiammazione. La colite è una condizione o un disturbo gastrointestinale che si trova nel gonfiore o nell'infiammazione del colon, cioè nell'organo che si trova nella parte inferiore dell'intestino. Il disturbo può manifestarsi come disagio addominale di tipo colico, a causa dell'infiammazione dell'intestino: mangiare cibo può provare una sensazione di pienezza, ma a volte può causare costipazione, nausea, diarrea, gas e disagio addominale, problemi di digestione e "ripetere" il cibo in modo sano. costante.

colite

Esistono diversi tipi di colite, come la colite ischemica causata dalla chiusura di un'arteria e dalla mancanza di ossigeno nei tessuti del colon. Il colon irritabile comune che è un disordine funzionale del colon che è anche chiamato colite nervosa. Colite virale, causata da diversi virus. La causa idiopatica non è ancora nota. Ulcerativo, che è infiammazione e ulcerazione del colon, con irritazioni irregolari che colpiscono costantemente il retto e possono eventualmente diffondersi nell'intestino. E la colite di farfalla è un'infiammazione dell'area finale del colon, grazie all'aspetto del rivestimento del colon chiamato polipo.

Quindi si può dire che la colite può essere dovuta a diverse cause che vanno dalle infezioni, come quelle causate da virus, intossicazione alimentare o parassiti; mancanza di flusso sanguigno; dopo le radiazioni nell'intestino crasso a disturbi infiammatori tra gli altri. Con sintomi come disidratazione, febbre, diarrea, feci sanguinolente, ecc.

Raccomandato

Artículo Científico
2020
matematico
2020
faraone
2020