Cile (pepe)

Il peperoncino o il peperoncino è un frutto cavo prodotto da una pianta erbacea che ha lo stesso nome . Appartiene alla famiglia delle solanacee, in particolare al genere Capsicum. I Solanácea da parte loro sono una famiglia che comprende circa 75 generi e circa 2.300 specie di piante che producono alcaloidi tossici, tra cui si possono citare belladonna, mandragora e henbane. Le solanacee che possono essere consumate dagli esseri umani sono molto scarse e tra queste c'è il pepe, che è di grande importanza nella dieta. In Messico è senza dubbio il paese in cui viene maggiormente utilizzato. Questo ortaggio può essere di diversi colori e forme ed è ampiamente utilizzato in gastronomia poiché non solo dà un tocco di colore e sapore ai pasti, ma ha anche grandi benefici per la salute .

Cile (pepe)

La pianta del pepe fu portata in Messico durante le spedizioni condotte dai conquistatori spagnoli, secondo l'opinione di diversi esperti, concorda sul fatto che arrivarono durante il viaggio che Cristoforo Colombo fece in America nell'anno 1493. Ma nonostante ciò i nativi americani conoscevano già la pianta e i suoi frutti con il nome di peperoncino, ma lo spagnolo e il portoghese la ribattezzarono con il nome di pimiento e pimiento de Brasil.

Da parte sua in Spagna iniziò a essere coltivata nel XVI secolo, poi queste colture si espansero in Italia e Francia per poi distribuirsi in tutta Europa e nel mondo.

Oggi, la pianta del pepe viene prodotta in diversi luoghi in America, tra cui spiccano Messico, Bolivia e Perù. Da parte sua, le varietà di pepe sono classificate in due grandi gruppi che si distinguono in base al loro sapore tra peperoncino dolce e peperoncino piccante.

In primo luogo, ci sono peperoni dolci : questi possono essere rossi, gialli o verdi, con dimensioni e forme molto variabili. Conforme a questo gruppo sono il peperone e il dolce italiano per citarne solo alcuni tra i più eccezionali. Al secondo posto ci sono i peperoncini piccanti, i più popolari sono il peperoncino, Gernika e Padrón.

Raccomandato

Ceppo batterico
2020
incesto
2020
ritorno
2020