cicatrice

Cicatrice, questa parola deriva dal latino, in particolare dalla voce "cicatrice" che significa "segno di una ferita, lacrima o escoriazione". Diversi dizionari definiscono la parola cicatrice come un segno o un segno che rimane sulla pelle o su altri tessuti organici dopo che una ferita è guarita . Cioè, è una toppa durevole di pelle che si sviluppa su una ferita; Si forma o appare quando il corpo guarisce spontaneamente dopo un taglio, un'ustione, un graffio o una ferita, ma questi possono anche essere il risultato di un intervento chirurgico in cui viene tagliata la pelle .

cicatrice

Una cicatrice è la risposta che il corpo produce dopo una lesione al tessuto epiteliale, che è mostrata a causa della crescita del tessuto fibrinoide che copre e sutura la lesione. La trama creata per coprire la ferita è diversa dalla trama della pelle perché il ripristino del tessuto viene effettuato con tessuto fibrinoide con caratteristiche non molto simili al tessuto. Quando si forma una cicatrice è un processo naturale di riparazione quando la pelle di un individuo subisce un atto chirurgico, una ferita o una malattia; e più la pelle è colpita, più tempo ci vorrà per ripararsi e maggiore sarà la possibilità di ottenere una cicatrice. L'aspetto finale che una cicatrice può assumere dipende da diversi fattori come il tipo di pelle e la posizione della ferita, il grado di tensione della cicatrice, le reazioni inattese della pelle, la direzione della ferita e la presenza di vecchie ferite nella zona.

Questi segni di solito svaniscono nel tempo, ma non scompaiono mai completamente. Attualmente ci sono alcuni trattamenti che possono minimizzarli come trattamenti laser, iniezioni, dermoabrasione, revisione chirurgica, rimozione di cellule morte con sostanze chimiche e creme.

Raccomandato

avvocato
2020
lastra
2020
Metodo Delphi
2020