cibo

Un alimento è una sostanza che un essere vivente prende o riceve per nutrirsi ; È la componente essenziale della vita dalla nascita alla morte, perché fornisce una miscela di sostanze chimiche che consentono al corpo di costruire e mantenere i suoi organi e gli fornisce l'energia per svolgere le sue attività. Il nostro corpo è costituito da sostanze chimiche, la cui sostituzione è essenziale per il continuo processo di rigenerazione di tessuti e organi. Vale la pena ricordare che le sostanze presenti negli alimenti che forniscono l'energia necessaria per le normali funzioni del corpo sono note come sostanze nutritive.

cibo

Che cos'è il cibo

In termini generali, il cibo è una sostanza utilizzata per la corretta alimentazione di un essere vivente, inoltre ha un impatto sociale e psicologico sull'umanità. È nutrizionale perché può fornire energia e materia nell'anabolismo degli esseri viventi, riuscendo a mantenere tutte le funzioni fisiologiche, un chiaro esempio di ciò è il calore corporeo (o riscaldamento anatomico degli esseri viventi). Negli esseri umani, ha un impatto sociale perché favorisce la comunicazione, la creazione di legami o legami affettivi, nonché la trasmissione di culture e connessioni nelle relazioni sociali.

L'impatto psicologico ha a che fare con l'aumento della salute emotiva. Finché c'è una buona salute mentale, allora ci sono sentimenti gratificanti e sentimenti di felicità. Una buona dieta rappresenta la salute fisica dell'individuo ed espande la salute mentale . È importante sottolineare che il cibo non deve far valere i suddetti fattori, un esempio di ciò sono le bevande alcoliche. Questi sono presi in considerazione come sostanza alimentare a causa degli interessi fecondi che possiedono, non proprio perché aggiungono valore nutrizionale all'essere umano.

Sebbene sia stato spiegato che il cibo è una sostanza presa o ricevuta dagli esseri viventi, ci sono alcune condizioni che queste sostanze devono essere considerate come cibo. Ad esempio, i materiali che tendono ad alterare le funzioni di origine metabolica dell'organismo vivente non sono considerati alimenti. Queste sostanze sono droghe, tabacco (in una qualsiasi delle sue presentazioni), farmaci (anche se sono vitamine) e gomme da masticare. Il cibo fornisce al corpo sostanze nutritive, ma non anche sostanze nutritive che, sebbene non forniscano energia, favoriscono la digestione.

Classificazione degli alimenti

Sebbene il cibo sia in grado di fornirci sia nutrienti che non nutrienti, solo uno di essi non può fornire tutti quei nutrienti essenziali o fondamentali per il corretto funzionamento del corpo degli esseri viventi, pertanto è essenziale utilizzare una dieta ricca ed equilibrata in proteine, vitamine e minerali. Affinché ciò fosse possibile, era necessario creare una classificazione degli alimenti, quindi non solo si conosce la loro composizione, ma anche ciò che ciascuno di essi contribuisce.

Secondo la sua origine

1. Biologico

Gli alimenti biologici sono quelli che non coinvolgono sostanze chimiche nel loro processo di produzione come pesticidi, erbicidi o fertilizzanti. Questi alimenti vengono coltivati, allevati e trasformati utilizzando metodi naturali, al fine di ottenere prodotti alimentari che non includono alcun composto chimico o additivi sintetici. Per la coltivazione di questo tipo di cibo, vengono utilizzati sistemi di fertilizzazione, attraverso l'uso di compost che restituisce i nutrienti sprecati al suolo.

Per combattere i parassiti nelle colture, vengono utilizzati prodotti naturali che neutralizzano e attaccano gli organismi che possono danneggiare le colture e la zootecnia. Gli alimenti a base vegetale sono biologici e, a loro volta, contengono sostanze nutritive. Gli alimenti proteici vegetali sono noci e semi. Ci sono anche alimenti a base di carboidrati e ferro in questa categoria, ad esempio verdure.

È importante notare che alcune persone possono sperimentare un'allergia ai cibi biologici, ma non è una grande percentuale.

È importante sottolineare che anche gli alimenti di origine animale sono biologici, ad esempio carne di manzo, pesce, formaggio, uova e latte.

2. Inorganico

Gli alimenti inorganici sono quelli che hanno un'origine minerale, ad esempio acqua e sali minerali.

Secondo la sua composizione chimica

1. Grassi e lipidi

I pasti sono anche classificati in base alla loro composizione chimica e la prima classificazione si basa sui lipidi o meglio conosciuti come alimenti grassi . Questi sono costituiti da grassi saturi, insaturi e trans.

  • I saturi si trovano negli alimenti di tipo animale, cioè carne, latte, burro, ecc. Ma possono anche essere trovati nelle verdure.
  • Per quanto riguarda i grassi insaturi, sono considerati grassi sani, poiché aumentano il colesterolo buono e riducono il colesterolo cattivo e si trovano in pesci, semi di girasole e omega 3.
  • I grassi trans sono insaturi ma trattati industrialmente, ad esempio biscotti, alimenti surgelati, torte, fast food, sostituti di creme non casearie, ecc.

2. Carboidrati o carboidrati

Questi facilitano proporzionalmente l'aumento dei livelli di glucosio nel corpo, ad esempio riso bianco, zucchero bianco (anche merano), pane bianco, biscotti, orzo, noci, ecc.

3. proteine

Questi hanno il compito di fornire dal 12 al 15% di energia al corpo. Si trovano nei legumi e negli alimenti di tipo animale.

4. Vitamine

Questi impediscono agli esseri viventi di contrarre malattie. Gli esseri umani e gli animali hanno bisogno di una dose regolata di vitamine per evitare determinate condizioni e il modo migliore per fornirle consumando una dieta ricca di esse. Gli alimenti con vitamina C sono vari, ad esempio agrumi come arancia e limone, prugna, ecc. Gli alimenti con vitamina D sono uova, pesce grasso, funghi e il fegato della mucca.

Secondo la sua funzione nell'organismo

cibo

In questa categoria sono presenti alimenti energetici, regolatori e riparatori.

1. Alimenti energetici

Sono quelli che forniscono vitalità ed energia agli esseri viventi. Sono queste caratteristiche che li rendono gli alimenti più importanti nella dieta umana, costituiti da carboidrati e grassi.

2. Alimenti regolatori

Hanno un ruolo fondamentale nell'organismo, poiché intervengono nel suo corretto funzionamento. Sono composti da minerali, ad esempio cibi con ferro come noci e carne bovina. Sono inclusi anche alimenti con fibre (cereali e legumi) e alimenti con potassio (banane).

3. Riparazione di alimenti

Sono responsabili della rigenerazione dei tessuti corporei degli esseri viventi, aumentano la forza, la crescita e la vitalità dell'anatomia e consentono che si verifichino diverse reazioni chimiche al fine di mantenere la vita. Questi alimenti sono pesce, carne rossa, noci, legumi, verdure, verdure, frutta in generale, cereali, cereali e derivati ​​di alimenti di origine animale.

Secondo il sapore

Questa classificazione è composta da cibi amari, dolci, salati, acidi e umami.

1. Alimenti amari

Hanno la capacità di stimolare i succhi digestivi e aiutare una migliore digestione del cibo. Questo perché sono in grado di stimolare i recettori del gusto, che si trovano sulla lingua, e quindi stimolare una maggiore produzione di enzimi e flusso biliare . Una loro migliore digestione promuove anche un maggiore assorbimento dei nutrienti, poiché non importa la quantità di cibo che mangi, ma la quantità di nutrienti che vengono assorbiti.

Gli alimenti dal sapore amaro sono soprattutto le verdure (carciofi, zucche, bietole, asparagi, pomodori, cetrioli ...). Ci sono anche bevande con questo sapore: caffè, birra o succo di limone. È un sapore che non è accettato da una parte della popolazione e la prova di ciò è che è spesso mescolato con lo zucchero. Il motivo è che le papille gustative della lingua hanno un certo rifiuto nei confronti di determinate sostanze vegetali in questi alimenti e si ritiene che sia un meccanismo evolutivo per rilevare il sapore amaro dei veleni. Questo spiegherebbe perché ai bambini non piace molto mangiare verdure.

Le verdure amare come cicoria, dente di leone, rapini, indivia, cavolo, daikon e rucola hanno fitonutrienti che promuovono una migliore funzionalità epatica, controllano il colesterolo, aiutano a bilanciare gli ormoni, disintossicano il sangue e migliorano il metabolismo dei grassi. In generale, le verdure amare sono ricche di sostanze nutritive, tra cui vitamine A, C e K e minerali come calcio, potassio e magnesio. Sono anche ricchi di acido folico, fibre e poveri di grassi e sodio.

2. Alimenti dolci

Sono quelli che forniscono energia all'organismo e aumentano la vitalità dell'essere vivente. Questi sono costituiti da carboidrati semplici e complessi.

  • Quelli semplici vengono assorbiti dall'organismo con grande facilità, aumentando i livelli di glucosio nel sangue. Per questo motivo, dovrebbero essere consumati con cautela, senza eccessi, in quanto sono in grado di causare malattie croniche. Questi carboidrati sono bianco, zucchero di canna e miele.
  • Anche i carboidrati complessi vengono rapidamente assorbiti dall'intestino, ma, contrariamente ai carboidrati semplici, aumentano la glicemia più lentamente. Questi carboidrati sono pane, barbabietole, fagioli, riso e patate.

3. Alimenti salati

sono quelli che contengono determinate percentuali di sodio . Il sale è ampiamente usato nella cucina mondiale, tuttavia, usarlo in eccesso può generare ipertensione e altre malattie che riducono e deteriorano la qualità della vita delle persone. Salsicce, grassi, prosciutto e persino alcuni legumi sono ricchi di sale, pertanto dovrebbero essere consumati moderatamente .

4. Alimenti acidi

Sono quelli che aumentano i livelli di acidità del sangue, questo è negativo perché, avendo ampi standard di acido, il corpo cerca di mantenere l'equilibrio del pH, indebolendo il sistema immunitario e correndo il rischio di contrarre una malattia. Questi sono caffè, cioccolato, carni rosse e bianche, cereali, frutti di mare, bibite ... Il consumo eccessivo di questi alimenti è dannoso per il corpo umano.

5. Umami

Questo termine è di origine giapponese e significa "piacevole" e sostanzialmente comprende tutti quegli alimenti o cibi il cui sapore è esotico e appetibile. Pomodori maturi e secchi, funghi, salsa di soia, cavolo cinese, tè verde, acciughe e parmigiano sono alcuni degli alimenti che appartengono alla categoria umami. Qui possono anche essere inclusi alimenti transgenici (quelli che sono prodotti da modifiche negli organismi attraverso l'ingegneria genetica).

Conservazione degli alimenti

cibo

È una serie di procedure e risorse per preparare e confezionare prodotti alimentari al fine di salvarli e consumarli molto tempo dopo. Le sostanze che compongono il cibo vengono modificate in qualche modo rapidamente. Tale alterazione è causata dai microbi che usano i loro elementi nutritivi per il loro sviluppo, che provoca la loro decomposizione. L'alterazione degli alimenti è anche dovuta all'azione di enzimi, composti chimici che accelerano la velocità delle reazioni.

L'obiettivo principale della conservazione degli alimenti è prevenire o ritardare i danni causati dai microbi e quindi i suoi effetti dannosi sugli alimenti. Per questo, è necessario applicare un trattamento adeguato; Gli alimenti sottoposti a questo trattamento sono chiamati cibi in scatola. Di seguito sono riportate le tecniche di conservazione più comunemente utilizzate oggi:

congelamento

È un modo efficace per eliminare i microrganismi presenti nei diversi tipi di alimenti, inoltre, cerca di preservare lo stato di questi e prolungarne la vita utile solidificando l'acqua che può esistere in essi. Con questo in mente, è importante che le sostanze abbiano acqua. Consiste nel sottoporre il cibo a temperature comprese tra 0 ° C e -4 ° C, al fine di eliminare il calore; Questo metodo consente di arrestare temporaneamente la crescita di microrganismi e rallenta la velocità con cui agiscono gli enzimi.

refrigerazione

Questo è un altro modo semplice per preservare le sostanze che verranno ingerite, inoltre è il modo di conservazione più usato in tutto il mondo, perché usandolo si riduce il rischio di modificazione fisica del cibo, anche se, ovviamente, non tutti I pasti possono essere refrigerati per troppo tempo. Ad esempio, pesce.

La refrigerazione è caratterizzata dalla conservazione di alimenti a una temperatura di 5 ° C o inferiore, conservandoli così per un certo tempo.

Essiccazione o disidratazione

Può essere naturale o artificiale . Con questo metodo, i microrganismi non si sviluppano e gli enzimi non esercitano la loro azione nei cibi secchi. Nell'essiccazione naturale interviene il Sole, può essere utilizzato su frutta (uva passa), cereali e legumi. Oggi possono essere asciugati usando forni, tunnel o tamburi di essiccazione.

Allo stesso modo, ci sono altri metodi per conservare il cibo. Questi sono:

  • Salato e affumicato : questo metodo di conservazione è ideale affinché i pasti abbiano una durata di conservazione più lunga e possano essere consumati per un periodo di tempo più lungo. La salatura comporta anche la parziale disidratazione del cibo e l'inibizione dei batteri. Aggiungendo sale al cibo, rinuncia alla sua acqua e l'attività batterica ed enzimatica viene fermata. Quando i prodotti alimentari sono soggetti a fumo di legna (faggio, quercia, betulla), vengono prodotte una serie di sostanze chimiche con un grande potere sterilizzante, che conferiscono agli alimenti un aroma e un sapore tipici.
  • Inscatolamento : consiste nella sterilizzazione del cibo e del contenitore. I contenitori possono essere realizzati in vetro, stagno, alluminio e cartone. Il cibo prima di essere confezionato viene cotto e pulito, in cucina vengono utilizzati temperature e tempi diversi a seconda che si tratti di carne, pesce o frutta. Esiste un rischio in questo metodo ed è che viene generato un Clostridium botulinum, che causa il botulismo, per questo motivo, il metodo sicuro e legale per il confezionamento o l'inscatolamento degli alimenti è ad alte temperature, condizioni di pressione stabilite, sono 116-121 ° C.
  • Sottaceto : viene utilizzato in cavoli, cetrioli, cavolfiori, cereali, olive, ecc. I commestibili vengono salati e quindi conservati nell'aceto, con o senza spezie. Questa tecnica include la stagionatura, include il fumo, la salatura e la marinata in salamoia o aceto, i primi due sono usati nella carne rossa. Con questo metodo, il livello di pH del cibo viene ridotto e la sua acidità aumenta, poiché se conservati in sale o aceto, vengono fatti fermentare.
  • Concentrato di zucchero : questo è un additivo naturale che cerca di preservare le proprietà nutrizionali degli alimenti, in genere la frutta, per continuare a fornire energia al corpo. Consiste nell'aggiungere zucchero alle preparazioni di frutta e / o piante. Alte concentrazioni impediscono la proliferazione di microrganismi ad eccezione di alcuni funghi. Per fermare la loro crescita, l' ossigeno viene rimosso dai contenitori coprendo la superficie con paraffina o sigillando i contenitori sotto vuoto. Questo è generalmente fatto per sciroppi, marmellate e gelatine.
  • Additivi chimici : sono sostanze non nutritive aggiunte intenzionalmente ai commestibili in piccole quantità, per migliorare l'aspetto, il gusto, la consistenza o le proprietà di conservazione. I più utilizzati per la conservazione degli alimenti sono benzoato di sodio, acido acetico, citrato di sodio, zolfo e nitrito di sodio. Ma tende anche a usare gli additivi coloranti (per cambiare il colore e, a volte, il sapore del cibo) saccarina e lecitina. Tutti questi in quantità minime in modo che i commestibili non perdano tutti i loro principali nutrienti.
  • Altri metodi moderni: alcune radiazioni, come i raggi X, la luce ultravioletta, ecc., Sono forme di energia che influenzano la materia vivente e la influenzano gravemente, lasciando i pasti liberi da microrganismi e conservandoli per lunghi periodi.

Mangiare sano

cibo

Per capire cosa sia un'alimentazione sana, bisogna prima parlare di cosa sia veramente mangiare. Questa è l'azione e l'effetto dell'alimentazione, come definito dalla Royal Academy spagnola. Questa è una parola che deriva dal latino "alimentum" che significa cibo. La dieta è l'azione con cui le vitamine vengono fornite o fornite al corpo, questo include la selezione dei pasti, la preparazione o la cottura e la loro ingestione; alimenti che forniscono sostanze che chiamiamo nutrienti e vitamine, necessarie per mantenere una buona salute e prevenire le malattie.

Tutto ciò dipende dalle esigenze di ciascun individuo, dalla disponibilità di cibo, religione, cultura, situazione economica e / o sociale, tra gli altri. Il cibo è un atto o un evento volontario, che viene appreso durante la vita e uno dei più fondamentali nel mondo degli esseri viventi, grazie alla sua relazione con la loro sopravvivenza quotidiana.

Gli esseri viventi hanno bisogno di una dieta equilibrata, oltre all'acqua che è vitale, hanno bisogno di una dieta adeguata che deve contenere una serie di proteine, lipidi carboidrati, vitamine e minerali essenziali per una buona salute e vita. Attualmente, il cibo è estremamente sbilanciato, aggiungendo a questo una vita sedentaria, è la causa della sofferenza di molte malattie.

Per una dieta sana e buona, è stata creata la piramide alimentare, creata dall'inizio degli anni '70, che è stata modificata o aggiornata nel corso degli anni, è composta da gruppi; dove il primo è composto da cereali, riso, seguito da verdure fresche e legumi; poi frutta fresca, quindi oli e grassi, il gruppo successivo per i latticini e l'ultimo gruppo composto da carne, pesce e verdure essiccate. Questa è la versione che è stata introdotta dal Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti ed è stata aggiornata nel 2011.

Una volta chiarito questo punto, puoi parlare direttamente di ciò che è un buon modo di mangiare. L'alimentazione sana è stata quella che fornisce agli esseri umani nutrienti sufficienti per il loro sviluppo, soddisfacendo le esigenze dell'individuo.

Una dieta sana deve essere in base all'età della persona, ad esempio i bambini e gli adolescenti in piena crescita devono mangiare cibi che contribuiscono alla loro crescita, nel caso degli adulti devono mangiare in modo sano per evitare condizioni che si concludono con malattie cardiovascolari, Questo è il più comune ed è dovuto all'eccessiva assunzione di grassi. Pertanto, il consumo di alimenti alcalini è indispensabile.

Le proteine ​​svolgono un ruolo fondamentale per una buona dieta, è essenziale che vengano consumate nei tre pasti della giornata, poiché contribuisce alla capacità mentale e alle prestazioni intellettuali dell'individuo. Una delle funzioni più complesse del cervello umano è l'apprendimento e quindi è necessaria una buona dieta prima di metterla in pratica.

L'attività fisica unita a una buona alimentazione è la combinazione perfetta per l'equilibrio del corpo umano. Inoltre, è importante notare che è necessario mangiare una grande varietà di alimenti, tra cui verdure, frutta e verdura. Evitare di mangiare grassi saturi in eccesso e zucchero in eccesso.

Piramide alimentare

cibo

È un modo abbastanza semplice di rappresentare gli alimenti che devono essere consumati per preservare la salute e avere una lunga vita. La piramide alimentare ha 6 tipi di cibo che tutti dovrebbero consumare quotidianamente, come una routine che incoraggia uno stile di vita pratico e sano.

Questo è solo un riferimento grafico, poiché le quantità ideali di consumo dipendono dall'età, dal peso, dall'altezza, dalla consistenza e dall'attività fisica esercitata da ciascun individuo. La società spagnola di nutrizione è responsabile della modifica dell'elenco ogni volta che vengono scoperti i benefici di nuovi alimenti. Negli ultimi anni, il vino o la birra sono stati aggiunti poiché in quantità moderate hanno molti benefici per la salute.

Normalmente, all'interno della piramide alimentare, gli alimenti sono rappresentati con colori.

  • Il colore arancione include cereali e pasta, ma si consiglia di consumarne 180 grammi al giorno.
  • Il colore verde è la rappresentazione delle verdure e si consiglia di consumare una tazza e mezza di questi alimenti ogni giorno.
  • Il colore rosso è allusivo ai frutti a livello generale e i nutrizionisti esortano a consumare 3-4 porzioni al giorno.
  • Il colore giallo si riferisce a dolci e grassi e sebbene debbano essere consumati frequentemente, non è consigliabile farlo quotidianamente in porzioni elevate, quindi è meglio consumarli con cautela e responsabilità.
  • Il colore blu rappresenta i latticini, questi sono quelli che contengono calcio che rinforza le ossa.
  • Infine, il colore viola, che si riferisce alle carni, sia bianche che rosse, e ai legumi.

La distribuzione del cibo nella piramide alimentare è stata adottata dal Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) nel 1992 dopo aver scoperto che questo tipo di presentazione era più facile da capire e da accettare.

Gli obiettivi principali della piramide alimentare sono l'assunzione di cibo più varia, l'assunzione più bassa di grassi saturi e colesterolo, il consumo di più frutta, verdura e cereali, nonché l'assunzione moderata di zucchero, sale e alcool. Si raccomanda l'esercizio fisico allo scopo di perdere o mantenere il peso, così come la prevenzione di malattie come diabete, ipertensione, osteoporosi o problemi cardiovascolari.

Domande frequenti sul cibo

Quali sono gli alimenti di base per il consumo umano?

Cereali, pasta, verdure, frutta, carni bianche e rosse, latticini, dolci e grassi.

Leggi di più

Come dovrebbe essere l'igiene alimentare?

Devi lavare molto bene il cibo, così come le mani e l'intero posto dove cucinerai. Non fumare o consumare bevande alcoliche in cucina, disinfettare il luogo, non immergere il cibo e non riscaldarlo.

Leggi di più

Come va una buona dieta?

Mangiare cibi ricchi di nutrienti, proteine ​​e vitamine per aumentare l'energia e la vitalità del corpo. Si consiglia di consumare molti alimenti alcalini per bilanciare il Ph.

Leggi di più

Cosa sono gli alimenti malsani?

Condimenti, bevande alcoliche (la maggior parte) soda, soda, fast food come pizze, hamburger e hot dog, yogurt magro, patatine fritte, ecc.

Leggi di più

bibliografia

Pérez, Mariana. (Ultima edizione: 7 febbraio 2020). Definizione di cibo. Recuperato da: //concepcióndefinicion.de/alimento/. Estratto il 10 aprile 2020

collegato

cibo

Concetto di analisi

cibo

Concetto di cibo OGM

cibo

Articolo Concept

cibo

Concetto attuale

cibo

Concetto di acustica

cibo

Concetto alternativo

cibo

Concetto Arcano

cibo

Concetto d'arte

Raccomandato

Boemia
2020
Momento angolare
2020
antivirus
2020