Cerchio di Vienna

Il movimento filosofo e scienziato fondato nell'anno 1921 da Moritz Schlick nella città di Vienna, in Austria, all'inizio era denominato Cerchio di Vienna per la concezione scientifica del mondo, questo organismo era incaricato di studiare la logica esistente nella scienza, creando un lessico comune all'interno di tutte le scienze, basato principalmente sulla fisica, oltre a questo, la filosofia è stata considerata come uno strumento per distinguere tra ciò che era considerato come scienza e ciò che non lo era.

Cerchio di Vienna

Il Circolo di Vienna è stato creato all'inizio degli anni Venti, ai suoi inizi con l'idea di formare un gruppo di discussioni su questioni informali relative all'Università di Vienna, il suo presidente e fondatore era Moritz Schlick e tra i suoi membri più Personaggi importanti come Otto Neurath, Philipp Frank, Victor Kraft, Felix Kaufmann e Friedrich Waismann possono essere menzionati . Molti dei suoi membri non erano filosofi, in molti casi erano fisici, matematici e scienziati, che condividevano interessi comuni riguardo alla filosofia all'interno della scienza e respingevano la metafisica accademica che da allora ha prevalso nell'Europa centrale.

Gli ideali seguiti da questo organismo si basavano su diversi antecedenti, alcuni di natura filosofica come il Neopositivismo di E Mach (qualsiasi elemento a priori basato sull'empirismo è confutato). Il trattato di Wittgenstein (si riferisce alla tradizione empirica con matematica logica innovativa). Anche il background storico ha lasciato il segno sugli ideali del cerchio, come nel caso dell'evoluzione della fisica nel corso del 20 ° secolo, questo grazie al contributo di Albert Einstein per decifrare la struttura dello spazio- tempo, la meccanica quantistica applicata in struttura atomica e gravitazione. Un fatto strumentale che influenzò il Circolo di Vienna fu la logica matematica, proposta nel 1905, tutti questi contributi portarono alla creazione di un linguaggio che consentiva un'analisi dettagliata di concetti di natura scientifica, rendendo anche possibile chiarire problemi di natura filosofica. .

Nel 1936 Moritz Schlick, capo e fondatore del circolo, morì, la sua morte lasciò il posto alla graduale dissoluzione del movimento e nel 1939 la stragrande maggioranza dei suoi membri emigrò negli Stati Uniti dove si dedicarono a vivere e lavorare. .

Raccomandato

Olivo
2020
biografia
2020
Carnaval
2020