celibe

La parola celibe deriva dal latino "caelebs" o "caelibis" che significa "singolo", e questo accordo è manifestato da diverse fonti, questa derivazione dalle voci greche . Il celibe è inteso come quella persona o persona che non ha contratto il matrimonio, vale a dire che il termine è applicabile alla persona che non ha sposato e che è generalmente dovuto a cause religiose . Come affermato nel dizionario dell'Accademia spagnola celibe reale si dice "di una persona: che non ha assunto lo stato di matrimonio".

celibe

Sebbene essere celibe per definizione si riferisca a non sposarsi o sposarsi, con il passare del tempo, la parola ha acquisito un significato che si riferisce a uno stile di vita, quindi è anche correlata alla persona che sceglie la single, privandosi non solo del matrimonio ma anche di qualsiasi tipo di relazione formale o compromettente. Quindi abbiamo che il celibato è quello stato di persone giudicato celibe, vale a dire che non contraggono il matrimonio o che non hanno un partner sessuale .

Lo stato del celibato può essere attribuito al fenomeno religioso, poiché nella Chiesa cattolica, da un lato, nel caso di sacerdoti e suore, il celibato è una condizione indispensabile e obbligatoria per ordinare, dall'altro, nel buddismo e in altre religioni. questo atto è anche praticato. Sebbene questo atto possa anche essere filosofico e tale è il caso dell'opzione di Platone per lo stato celibatale; o infine di natura sociale che appare in coloro che optano per il celibato come opzione personale .

Raccomandato

rabbino
2020
giudizio
2020
Natale carol
2020