catalizzatore

Un catalizzatore è un'unità di cambiamento che, quando posto nel mezzo di un processo, costituisce una svolta sulla strada verso la direzione che aveva come destinazione originale. Un catalizzatore potrebbe essere definito come l' operatore di una funzione matematica, che quando interposto tra due funzioni con obiettivi specifici, il loro destino viene alterato, raggiungendo così una terza funzione con il cambiamento fatto dal catalizzatore. Il termine stesso manca di semantica popolare, l'etimologia indica che si tratta di una parola tecnica utilizzata in settori come ingegneria, chimica, biologia ed elettronica, poiché è qui che i fenomeni e le conseguenze vengono studiati in modo approfondito quando Alcuni processi vengono modificati mediante l'uso di catalizzatori di prova.

catalizzatore

Nel laboratorio di fisica, mentre si studia il corretto funzionamento di un circuito elettrico, è possibile aggiungere un ulteriore elemento, che rappresenta un improvviso cambiamento nel sistema. In chimica, l'aggiunta di un composto in più attraverso l'elaborazione di una formula, potrebbe alterare il risultato finale dello stesso, trasformandolo in alcuni casi in qualcosa di completamente opposto a ciò che si cercava prima.

In chimica, il biossido di potassio può essere ottenuto attraverso il processo di miscelazione del sale e del solvente, ma se si aggiunge acqua nel processo, la soluzione può essere idratata. È un termine ampiamente utilizzato nell'industria farmaceutica, poiché la composizione dei farmaci di solito porta catalizzatori per presentarli in diverse varietà.

Un filtro può anche essere chiamato catalizzatore, poiché la sua funzione principale è quella di filtrare la sostanza in questione per lasciare la maggior parte delle grandi tracce di esso nel contenitore. In questo modo l'ambiente viene curato o la materia prima può essere riutilizzata e sintetizzata.

Le grandi aziende che emettono gas nell'atmosfera hanno filtri per aiutare a inquinare meno questi gas. Questa tecnologia è stata applicata anche alle automobili, che presentano fessure e scanalature nel tubo di scarico per contenere i gas in eccesso. I sigari sono anche un buon esempio di filtri per catalizzatori. Dal momento che impediscono alla nicotina di raggiungere i polmoni in modo puro.

Esistono diversi tipi di catalizzatori, tra cui:

Catalizzatori o promotori positivi : questi sono i più comuni, indicati anche nella scienza come "promotori". I catalizzatori positivi aiutano ad accelerare le reazioni chimiche.

Catalizzatori o inibitori negativi : questi tipi di catalizzatori sono responsabili del rallentamento delle reazioni chimiche, sono usati meno frequentemente dei catalizzatori positivi.

Catalizzatori eterogenei : nella maggior parte dei casi questi catalizzatori eterogenei sono solidi, mentre i reagenti sono gas o liquidi.

Catalizzatori omogenei : utilizzati nella stessa fase dei reagenti, con gli stessi principi meccanici di catalisi eterogenea.

Raccomandato

fantasma
2020
piombo
2020
quantistico
2020