Casandra

Cassandra era un personaggio della mitologia greca che aveva una storia molto particolare, segnata da una maledizione che la condannò a morire conoscendo la ragione e senza poterla evitare. Figlia del re Priamo di Troia e di sua moglie Ecuba, aveva solo l'ambizione di avere un potere speciale, così pregava costantemente, giorno e notte, al dio Apollo di concedergli il desiderio di predire il futuro. Dio glielo concesse, ma in cambio del suo amore.

Casandra

Cassandra ottenne il suo desiderio da un dio innamorato, ma questo fu ingannato da Cassandra, che in seguito affermò di non essere innamorato di Dio e di non ricambiare il suo amore, in modo che Apollo infuriato la maledisse, facendo in modo che le sue previsioni non fossero mai credute dalla gente. . In questo modo, Cassandra sapeva qual era il destino delle persone che la circondavano e di se stessa, ma poiché nessuno le credeva, l'hanno bollata come una pazza e lei non poteva cambiare il destino.

Se si fosse creduto a Cassandra, gli eventi della guerra di Troia sarebbero stati evitati. Ha anche predetto l'apparizione dell'esercito greco sul famoso cavallo di legno che ha attraversato le mura della città di Troia e ha sorpreso i coloni quella fatidica notte.

Cassandra in guerra fu perseguitata dai Greci, nel suo entusiasmo per salvarle la vita, andò a nascondersi nel tempio di Atena, ma Ajax la scoprì e la portò con il re Agamennone che la fece sua schiava. Alla fine, Cassandra ebbe la visione che sarebbe morta con il re al suo ritorno in Grecia dalle mani di sua moglie Clitennestra, così fu, perché di nuovo nessuno le credette. Il suo potere di chiaroveggenza l'ha portata a morte.

La storia di Cassandra è stata presa come riferimento da quelle culture in cui un evento è considerato incerto e impossibile e poi si compie, è attribuito alla maledizione di cui sopra. Cassandra è anche nota ai chiromanti zingari, provenienti da una soap opera latinoamericana, seguendo allo stesso modo l'idea di previsioni emanate dalla storia della mitologia greca che raccontiamo.

Raccomandato

neofita
2020
il roaming
2020
Fase
2020