cartilagine

Chiamato anche tessuto cartilagineo, la cartilagine è un tessuto che funge da supporto per diverse estremità, caratterizzato dall'essere molto elastico e non avere alcun tipo di vaso sanguigno. È principalmente costituito da condrociti, una serie di cellule sparse che fanno uso del pericondrio, la cartilagine esterna. La sua funzione principale nel corpo è quella di fungere da ammortizzatore quando si cammina, si salta o si corre, coprendo anche le articolazioni delle articolazioni importanti. Non è presente solo nell'uomo, ma anche negli embrioni di altre specie di mammiferi e di alcuni pesci.

cartilagine

Tra le articolazioni sovrastanti si trovano la giunzione tra le costole e lo sterno, l'orecchio esterno, il setto nasale, la trachea e i bronchi. Le sue cellule si distinguono per avere molte piccole vescicole, che aiutano quando inizia la secrezione dell'utero; il loro apparato del Golgi ha dimensioni considerevoli, quello grezzo ha uno sviluppo perfetto, proprio come possiede sostanze lipidiche e un po 'di glicogeno. Sono divisi in due grandi gruppi, i condroblasti, responsabili della produzione della matrice e della sua secrezione, e dei condrociti, la cui missione è di mantenere la matrice in buone condizioni, usando il collagene come materiale preferito.

Sono stati osservati solo tre tipi di tessuto cartilagineo . Il primo, chiamato "Ialino", è il più abbondante nel corpo umano, essendo presente in gran parte nel sistema respiratorio e negli archi costali, ha un colore bianco con alcuni riflessi blu, ha un basso indice di fibre . Il fibrocartilagine, normalmente, è quello che si trova nelle transizioni del tessuto connettivo e della cartilagine ialina; le aree in cui possono essere viste vanno dai dischi intervertebrali alla mascella. Nel frattempo, la cartilagine elastica, ricca di fibre elastiche, si trova in quasi tutto l'orecchio esterno e, a differenza delle altre, ha un colore giallastro.

Raccomandato

cromo
2020
neonato
2020
Formulazione di leggi
2020