Carpe Diem

Il termine Carpe Diem è un'espressione che deriva dal latino ed è attribuito al poeta romano Horacio, che lo scrisse nel primo libro degli Odes: "Carpe Diem, quam minium credola postero", che quando tradotto in spagnolo significa "approfittare di ogni giorno, non fidarti di domani ”. Con questa frase, Horacio disse ai suoi lettori che la vita deve essere goduta in questo momento, poiché il futuro è sconosciuto.

Carpe Diem

Per Carpe Diem, la cosa veramente importante è valorizzare ogni secondo della vita e sapere come sfruttare al meglio il tempo trascorso in quel mondo terreno.

Molte volte il passare del tempo consente alle persone di riflettere su ciò che hanno fatto nelle loro vite, concludendo che questo è molto breve e la morte è qualcosa che prima o poi arriverà inevitabilmente. Il fatto che tutti gli esseri umani siano consapevoli della finezza della vita, consente loro di pensare a qual è il significato di essa e cosa si può fare per viverla pienamente.

Coloro che vivevano durante il Medioevo, potevano capirlo attraverso la frase di Omero nella sua straordinaria opera "Le odi ". Horacio ritiene che l'unica certezza degli esseri umani sia la morte, ecco perché è necessario che l' uomo goda la vita finché dura.

Oggi questa espressione è stata presa da molti come uno stile di vita, le persone che la pensano in questo modo, vivono la loro vita come se fosse l'ultimo giorno. Non sei sicuro del futuro, dal momento che questo può causare qualche battuta d'arresto, chiamarlo malattia o incidente, quindi non sai mai esattamente cosa accadrà, è qualcosa di totalmente impossibile da prevedere. Pertanto, i piani a lungo termine potrebbero non funzionare, poiché il tempo vola e devi vivere nel presente.

D'altra parte, ci sono quelli che pensano che questo modo di vedere la vita sia un po 'irresponsabile poiché è sbagliato per loro non pensare al futuro, poiché le persone devono tenere presente che sarà loro quando saranno vecchie, ogni individuo deve lavorare, per essere in grado di assicurare una vita calma, nel crepuscolo della sua esistenza.

È importante notare che questa espressione, a livello letterario, è stata presa come tema ricorrente in innumerevoli opere ; Considerandosi un invito per nessuno a perdere tempo, a godersi il tempo qui sulla terra, senza stressarsi su ciò che accadrà domani. Carpe Diem era molto popolare durante il Rinascimento .

In breve, l'unica cosa reale che hanno gli esseri viventi è la morte ed è importante tenerlo presente in ogni momento; altrimenti, la vita passerà senza accorgersene e verrà il momento in cui noteranno che il tempo è passato e la vita non è stata goduta.

Raccomandato

Liderazgo Empresarial
2020
Società a responsabilità limitata
2020
fisionomia
2020