Carica elettrica

La carica elettrica è quella proprietà di alcune particelle subatomiche che si verificano quando sono correlate tra loro, questa interazione è elettromagnetica e viene fatta con le cariche positive e negative della particella. Qualsiasi elemento considerato la materia ha una serie di cariche, positive, negative e frazionate (Quark), c'è un movimento delle particelle che questo elemento contiene e a sua volta genera un campo elettromagnetico che interagisce con il suo ambiente, i suoi dintorni hanno anche elettromagnetismo quindi l'interazione tra i campi è costante.

Carica elettrica

La carica elettrica è un'unità del Sistema internazionale di unità, definito come:

"La quantità di carica che attraversa la sezione trasversale di un determinato conduttore elettrico durante l'arco di un secondo e quando la corrente elettrica è di un ampere."

Esistono due tipi di cariche elettriche, cariche positive e cariche negative, secondo la Legge di Coulomb, è stabilito che cariche uguali si respingono, cariche diverse si attraggono. Tutto dipende dalla dichiarazione del fisico che ha scritto la legge, dalla busta o dal corpo carico di elettricità.

Attraverso la Legge di Coulomb puoi dedurre il valore delle accuse, la formula è:

Carica elettrica

Con questa stessa formula, è possibile calcolare la forza e il valore di due cariche che interagiscono (Q1 e Q2). La costante mostrata nella formula è equivalente secondo il Sistema internazionale di unità a 9 x 10 sollevato a -9 NM al quadrato tra C al quadrato.

N: Newton, M: Metri, C: Pendagli.

Raccomandato

romanticismo
2020
Lesa Humanity
2020
introspezione
2020