broncopatia

La broncopatia è un tipo di alterazione che si verifica nei bronchi di qualsiasi natura o causa. Da parte sua, i bronchi sono le strutture responsabili del passaggio dell'aria tra la trachea e i polmoni, motivo per cui sono esposti a varie sostanze, elementi e microrganismi nell'ambiente, che entrano all'interno del corpo attraverso le vie respiratorie .

broncopatia

Le cause della broncopatia possono essere molto varie, mentre i sintomi che si verificano sono generalmente piuttosto costanti, tra i quali può essere evidenziata la tosse che può essere secca o produttiva, è molto difficile respirare e dolore al petto al momento tosse. Problemi bronchiali possono verificarsi in persone di qualsiasi sesso ed età, ma nonostante ciò, è molto più comune nei neonati e nei bambini piccoli, così come negli adulti più anziani.

Alcuni dei disturbi che possono colpire i bronchi possono essere infezioni, questi ultimi sono le alterazioni che più frequentemente causano danni ai bronchi, producendo così la malattia nota come bronchite, che può essere acuta o cronica.

D'altro canto, per quanto riguarda gli agenti coinvolti in questo tipo di patologie, si possono citare virus e batteri, ma soprattutto Mycoplasma pneumoniae. Nel caso di bambini di età inferiore ai due anni, le infezioni colpiscono generalmente i bronchi più piccoli, noti come bronchioli, che producono una condizione nota come bronchiolite, i bambini che soffrono di questa malattia avranno un'alta percentuale di sviluppare l'asma in futuro

D'altra parte, le vie aeree possono essere ostruite a seguito di secrezioni, tumori o corpi estranei in detta area, nei casi in cui l'ostruzione è completa e non vi è passaggio d'aria, si verifica il collasso della porzione polmonare. che si trova dopo l'ostruzione, questo crollo si chiama atelettasia.

Queste strutture hanno una forma cilindrica e sono costituite da una serie di cartilagini e anelli muscolari, in presenza di fattori ambientali come polvere, determinate sostanze volatili, variazioni di temperatura, uso di vari farmaci, reazioni allergiche, esercizio fisico o vari microrganismi, questo muscolo ha la capacità di reagire contraendosi che produce una diminuzione del diametro del bronco, limitando il passaggio dell'aria.

Raccomandato

bioma
2020
tossicologia
2020
Nabo
2020