Boceto

Nel campo artistico, la serie di linee o tratti che sono realizzati per stabilire l'aspetto generale di un dipinto è conosciuta come uno schizzo. Questo concetto si applica anche ad altre espressioni artistiche, come la scultura e la letteratura, sebbene, in quest'ultimo, sia preferibilmente chiamato "bozza".

Boceto

Allo stesso modo, lo schizzo può essere la pianificazione o il piano d'azione che porta a qualsiasi progetto. Alcuni sinonimi di questo termine sono: schizzo, contorno e note. È comune che, per riferirsi allo stile di alcuni pittori, si usi l'espressione "stile abbozzato" o "estetica del non finito", poiché, a prima vista, si notano tratti liberi, facili o rapidi.

Gli schizzi possono essere distinti dalle note, almeno nel campo dell'arte . Questo perché le prime sono le figure di base nel contenuto di un'opera d'arte, mentre le seconde comprendono studi sulle forme, sulla composizione e, se ne vale la pena, sui movimenti dell'oggetto o dell'essere da dipingere. Gli schizzi sono realizzati con i più elementari strumenti di disegno : carta, penna o matita e una gomma.

Tuttavia, l'artista può utilizzare qualsiasi tipo di materiale, come inchiostri o acquerelli . A ciò si aggiunge il fatto che, se si tratta di un disegno realizzato utilizzando solo il colore nero, sarebbe chiamato uno schizzo monocromatico, mentre diventa noto come policromo, quando per la sua composizione vengono utilizzati vari colori. Non è un disegno completamente definito; Né vengono presi in considerazione determinati dettagli, come le ombre o la luce, sebbene ciò possa variare da artista a artista.

Raccomandato

Fattura proforma
2020
reincarnazione
2020
microeconomia
2020