Blockchain

Blockchain (noto anche come "protocollo di fiducia") è una tecnologia che mira al decentramento come misura di sicurezza. Si tratta di database e record distribuiti e condivisi con la funzione di creare un indice globale per tutte le transazioni generate in un determinato mercato. Funziona come un libro di ragionamento, solo in modo pubblico, condiviso e universale, che crea consenso e fiducia nella comunicazione diretta tra due parti, cioè senza l'intermediario di terze parti.

Blockchain

Cos'è Blockchain

Il concetto di blockchain ha la sua origine etimologica in lingua inglese, motivo per cui Blockchain in spagnolo si traduce come " blockchain ", che può avere un senso un po 'più sensato se ne approfondisci l'uso.

È importante notare che questo si pone come elemento secondario in quello che era l'aspetto rivoluzionario del bitcoin, ed è un sistema di crittografia dei dati che è dietro la valuta virtuale ed è la spina dorsale di esso. Qualche tempo dopo l'emergere del bitcoin, questa valuta ha mostrato il grande potenziale che ha e quanto sia facile applicare in settori diversi da quello finanziario, come l'amministrazione.

Uno dei principali vantaggi che offre è il fatto che il suo hacking è piuttosto complicato, così come il fatto che le informazioni sono sempre protette, il che significa che nonostante la rete sia interessata, le informazioni non saranno danneggiate o i servizi forniti attraverso questo supporto. Un esempio di distribuzione è nei social network come Twitter e Facebook, dove il processo di identificazione dell'origine dei messaggi è centralizzato, in questo caso sarà sostituito da una rete di nodi che garantisce l'integrità di tali dati.

Un altro modo per definire blockchain in spagnolo come "blockchain" è come un database ben distribuito e altamente sicuro grazie alla crittografia dei dati, che può essere utilizzata in vari tipi di transazioni.

Tenendo conto del concetto di blockchain, uno dei requisiti affinché la rete sia praticabile è che ci devono essere diversi utenti (nodi) che si occupano di controllare le transazioni, al fine di convalidarle e quindi il blocco a cui Questa transazione corrisponde, è registrata nel libro contabile per così dire, in cui i blocchi (record) sono uniti e crittografati per proteggere la privacy e la sicurezza di ogni transazione.

Analizzando la definizione della blockchain e il suo utilizzo, tutto potrebbe sembrare positivo, tuttavia, alcuni ritengono che abbia alcuni elementi che funzionano contro di essa.

Nel caso delle blockchain pubbliche, ci sono domande sulla fiducia e su chi è ritenuto responsabile, in caso di problemi. Mentre con le blockchain private, le incognite che sorgono sono legate al sapere se le aziende hanno la capacità e la volontà di investire in infrastrutture per i chargeback IT, una strategia contabile che viene applicata ai costi di Servizi IT, come transazioni di database, all'unità di trading in cui vengono utilizzati.

La blockchain è vista come la principale innovazione tecnologica del bitcoin poiché è la prova di tutte le transazioni sulla rete. Il suo progetto originale è stato d'ispirazione per l'emergere di nuove criptovalute e database distribuiti.

La definizione di blockchain indica che si tratta di un tipo di database distribuito che mantiene un registro delle transazioni permanente ea prova di violazione . Il database blockchain è costituito da due tipi di record: singole transazioni e blocchi.

Un blocco è la parte corrente della blockchain in cui vengono registrate alcune o tutte le transazioni più recenti e una volta completata viene salvata sulla blockchain come database permanente.

Ogni volta che viene completato un blocco, ne viene generato uno nuovo. Esistono innumerevoli blocchi sulla blockchain che si collegano tra loro (come una catena) in cui ogni blocco contiene un riferimento al blocco precedente.

Sfondo Blockchain

Per sapere davvero cosa rappresenta la tecnologia Blockchain, è necessario risalire a circa 3 secoli fa, in particolare all'anno 3200 a.C., tempo del primo record contabile a voce singola. Questi documenti sarebbero gli antenati di quelli che ora sono i database e di ciò che rappresentavano, l'inizio della registrazione delle informazioni in modo sistematico.

Già nel XV secolo fu creato il sistema contabile a doppia entrata, codificato in un libro pubblicato nella città italiana di Venezia. Da allora fino agli anni '90, i progressi sono stati molto scarsi, quando è emerso Internet e ha aperto le porte alla tecnologia blockchain digitale . Dare modo a quella che è attualmente la definizione di blockchain.

Nel 1997 Adam Back inventò un sistema monetario alternativo chiamato Hashcash, che si basava su ciò che si poteva dire come una prova delle idee del sistema che avrebbe reso famosa la valuta Bitcoin.

Per il 1998 c'è la comparsa di sistemi come Bit Gold di Nick Szabo e B-Money di Wei Dai. A questo punto, la nozione di capacità digitale distribuita è stata introdotta con forza al fine di gestire le criptovalute.

Dopo oltre un decennio nel 2013, Vitalik Buterin, co-fondatore della rivista e programmatore di bitcoin, ha avuto l'idea di creare un linguaggio di scripting per bitcoin, al fine di sviluppare applicazioni decentralizzate. Tuttavia, non riuscendo a raggiungere un accordo, Buterin decide di iniziare a sviluppare una piattaforma informatica distribuita, che si basa sulla blockchain di ethereum, che aveva funzionalità simili agli script, chiamati contratti intelligenti.

Per essere più precisi, i contratti intelligenti sono script che vengono applicati ed eseguiti all'interno della blockchain di ethereum, alcuni degli esempi del loro uso sono per l'adempimento di transazioni che soddisfano i requisiti. Questi contratti sono scritti in specifici linguaggi di programmazione e in aggiunta a questi sono compilati in codice byte, che quindi una macchina byte conosciuta come macchina virtuale Ethereum è in grado di leggere e procedere con la sua esecuzione.

Come funziona la Blockchain

Blockchain

La Blockchain in "blockchain" spagnola, ha in ciascuno dei blocchi che la compongono, codificava le informazioni di una transazione avvenuta sulla rete . Come precedentemente affermato, è simile a quello che viene fatto in un libro contabile, dove ad esempio vengono scritti l'input di un elemento A e l'output di un elemento B. Quindi, la tecnologia

Blockchain ha un comportamento simile, ma in questo caso è la rete di nodi distribuiti, che avrà il compito di certificare che tali dati sono reali.

Ogni blocco che fa parte della catena contiene un pacchetto di dati o informazioni, insieme a due codici, il primo per indicare il blocco precedente e il secondo per indicare il blocco successivo, ciò significa che trovano intrecciati, motivo per cui sono chiamati codici hash. Ora a questo punto è importante menzionare i viziati, è quell'azione che ha eseguito i nodi, che non è altro che il processo di convalida delle informazioni.

Durante questo processo, quando ci sono due blocchi che puntano allo stesso blocco che li precede, quello che viene prima decodificato dalla maggior parte dei nodi vincerà semplicemente, cioè la maggior parte dei punti di rete devono essere in sintonia per verificare le informazioni in elaborazione. È per questo motivo che anche se la tecnologia Blockchain produce un gran numero di blockchain, la catena più lunga è sempre legittima.

Tipi di Blockchain

Quando si comprende il significato della blockchain e i suoi usi, non si deve presumere che esista un solo tipo di blockchain, poiché a differenza di loro, esistono diversi tipi che esistono e differiscono l'uno dall'altro per la funzione che hanno, il protocolli di consenso che richiedono flessibilità di rete, tra gli altri.

Blockchain pubblica

Sono, per dirla in qualche modo, blockchain in cui non devi chiedere il permesso per accedervi, come bitcoin, Litecoin, Ethereum, che si caratterizzano per essere trasparenti, consentendo l'accesso a qualsiasi utente, per usarli. Tutto ciò che serve è scaricare l'applicazione, quindi connettersi con un certo numero di nodi, va notato che l'identità degli utenti è protetta, non esiste un amministratore, quindi per convalidare una transazione è necessario seguire i cosiddetti protocolli di consenso. A volte offrono anche alcuni premi per il mining di blocchi.

In sintesi, il significato di una blockchain decentralizzata è centrato sul fatto che tutti i nodi di rete sono uguali, è un distributore, poiché ogni nodo ha una copia aggiornata, è generalmente e apertamente concordato, ma nonostante lei ne è sicura.

Blockchain privato

Blockchain

A differenza di quelli pubblici, questi sono chiamati blockchain di autorizzazione. Questo tipo di rete non è generalmente considerato una Blockchain, poiché in questo caso il controllo viene esercitato da un'entità principale, che è responsabile del mantenimento della catena, nonché della concessione dell'autorizzazione agli utenti che desiderano aderire questa rete, sia per proporre transazioni sia per accettare blocchi.

Tenendo conto del significato di Blockchain privato, va notato che i suoi database sono anche salvaguardati su un server principale, cioè non è aperto al pubblico, è possibile accedervi solo su invito. L'industria economica è quella che sta attualmente sfruttando maggiormente questo tipo di rete privata, alcuni esempi sono le società Hyper Ledger, Universia, R3, ecc.

Blockchain federata o ibrida

Questi sono caratterizzati dal fatto che sono utilizzati da aziende e organizzazioni in cui vengono prodotte ingenti somme di denaro e di solito anche i governi lo usano. Generalmente non sono aperti al pubblico comune e la loro gestione è responsabilità di un gruppo di agenzie. Una grande differenza con le Blockchain pubbliche è che non hanno una criptovaluta associata e non offrono ricompense per i blocchi di mining.

Allo stesso modo, si distinguono per l'utilizzo di software open source, come Cord, EFW o Hyper Ledger. Alcuni esempi di questo tipo di rete Blockchain sono BigchainDB, Evernym, Enterprise Ethereum Alliance, in quest'ultima società come BBVA e Banco Santander, che uniscono l'uso della blockchain pubblica di Ethereum e la piattaforma di loro proprietà.

Blockchain utilizzato per i servizi

Ci sono aziende come Microsoft, IBM e Amazon che offrono il servizio blockchain attraverso il cloud.

Applicazioni basate su Blockchain

Blockchain

finanza

Nell'ambito dell'economia, in particolare per quanto riguarda le criptovalute, la tecnologia Blockchain funge da tipo di notaio che non viene modificato, nell'intero sistema di transazioni che vengono eseguite, questo al fine di prevenire che la valuta sia usata due volte. Alcuni esempi di questo sono gli usi che vengono dati in valute virtuali come Ethereum, Bitcoin, Litecoin e Dogecoin, ma ognuno con le sue caratteristiche distintive.

Funge anche da notaio distribuito in diversi tipi di transazioni, rendendole più affidabili e sicure, nonché economiche e facili da rintracciare. Alcuni esempi sono in diversi sistemi di pagamento, rimesse, transazioni interbancarie, sistemi di gestione patrimoniale digitale, dove viene applicato per scopi diversi e quindi serve anche per i prestiti.

Registrazione e verifica dei dati

Da parte sua in database, come record di nomi e simili, il concetto di blockchain viene utilizzato per generare un sistema notarile di record di nomi, in modo tale che un nome possa essere utilizzato solo per individuare l'oggetto che è effettivamente registrato. Questo può servire come alternativa ad altri sistemi simili, come il popolare DNS.

Esecuzione immediata di contratti

Viene applicato come base per piattaforme decentralizzate, che consentono di sostenere l'emergere di accordi di contratto intelligenti tra diverse nazioni. Lo scopo di questa piattaforma è rendere più semplice per una rete di Lares la gestione dei propri contratti intelligenti che sono stati creati dagli utenti stessi. La prima cosa da fare è scrivere un contratto attraverso un codice, quindi viene caricato sulla blockchain attraverso una transazione, poiché è sulla blockchain, il contratto avrà un indirizzo attraverso il quale è possibile interagire con il stesso. Come ad esempio Ripple ed Ethereum.

Attraverso Blokchain viene anche applicato l'elemento crittografico, che si chiama Bulletin Boards, che viene utilizzato nella produzione di record, forum di discussione, sistemi di voto elettronico, aste, tra gli altri.

La definizione di blockchain in pratica è servita a risolvere due problemi essenziali relativi al trasferimento di risorse che non avevano un organismo di certificazione attendibile.

Il primo era di evitare di spendere due volte, cioè di evitare che venisse contraffatto e che la stessa valuta venisse utilizzata due volte. L'altro è decentralizzare i pagamenti elettronici, poiché i pagamenti sicuri sono garantiti, così come la raccolta diretta tra le persone elettronicamente.

Allo stesso modo, la fiducia è un altro degli elementi intrinseci di questo sistema, visto da un punto di vista legale, Bitcoin può essere considerato un patrimonio storico, incorporeo, privato, digitale sotto forma di unità di conto, attraverso un sistema informatico e applicato come unità di misura comune, attraverso un accordo degli utenti del sistema.

È considerato un bene mobile identificabile, fungibile e irripetibile, ma divisibile. Sebbene non sia denaro, né è moneta elettronica, né ha valore mobile, è un'attività patrimoniale che è considerata una misura comune all'interno di sistemi di scambio di natura economica, caratterizzata da essere cooperativa, decentralizzata e chiusa, completamente estranea alla moneta Fiduciario statale, basato sulla fiducia degli utenti di detta rete.

Portafoglio Blockchain

Blockchain

Cos'è Blockchain Wallet

La tecnologia Blockchain Wallet è un portafoglio che non è soggetto a nessuna società o azienda, vale a dire l'utente è il proprio portafoglio, per essere un po 'più esplicito, non esiste un'entità che può congelare fondi, dal momento che nessuno ha accesso a bitcoin tranne l'utente stesso, che è direttamente responsabile di ciò che è in quell'account.

Il portafoglio Blockchain differisce dagli altri nel suo genere, in quanto la verifica dell'account non è richiesta inserendo l'indirizzo, il telefono, i dati personali, nemmeno un'e-mail è richiesta. Allo stesso modo, nonostante il fatto che la maggior parte dei portafogli Bitcoin richieda la conferma delle transazioni di deposito almeno 3 volte al fine di utilizzare la valuta, nel caso della tecnologia Blockchain, quasi nessun denaro viene ricevuto (a nonostante non lo abbia confermato nemmeno una volta) può essere utilizzato immediatamente.

Un altro concetto correlato al significato di Blockchain è la catena laterale o catena laterale, essendo una blockchain laterale responsabile della convalida dei dati da una blockchain principale. Fondamentalmente serve per offrire nuove funzionalità, che possono rimanere nel periodo di prova, in base alla fiducia che offre la catena principale. Questo tipo di catena funziona in modo simile alle comuni monete d'oro standard. Un esempio di blocchi che usano la catena laterale è Lisk.

Grazie alla fama del bitcoin e alla grande portata della sua rete di offrire fiducia attraverso il suo algoritmo di consenso attraverso prove di lavoro, cerca di sfruttarlo come blockchain principale e da lì creare catene laterali che fungono da supporto l'un l'altro, quindi è estremamente importante essere chiari sul concetto e sul significato di Blockchain.

Quanto costa la commissione in Blockchain Wallet?

Per trasferire o scambiare Bitcoin ad alta velocità, ogni transazione richiede una commissione blockchain. In generale, detta commissione è bassa, ma nonostante ciò, a volte sono necessarie commissioni più elevate per elaborare il trasferimento o, in mancanza, lo scambio. Tenendo conto di quanto sopra, ci sono alcuni punti che devono essere presi in considerazione.

Il primo è che le commissioni Blockchain non sono soggette a un singolo fattore, al contrario, ne sono diverse che intervengono, alcune sono la conferma delle transazioni, che sono influenzate dai fornitori di liquidità, un altro elemento è la congestione nelle reti e le dimensioni del trasferimento, in quest'ultimo caso va notato che a seconda delle dimensioni, un certo numero di kilobyte può essere influenzato quando si trasforma il Bitcoin da ingressi diversi, come nel caso delle attività di tocco e di altre microtransazioni .

Pertanto, potrebbe essere necessario pagare una commissione Blockchain più alta se la rete Bitcoin è sovraccarica al momento della transazione. In generale, il tasso aumenta a causa di improvvisi cambiamenti nelle fluttuazioni del tasso Bitcoin e dei diversi eventi nel mondo.

Altri fattori sono anche se l'account Bitcoin in uso ha una storia di micro-depositi, come i bonus di riferimento. Se accade che l'account ha un numero elevato di piccoli depositi, la dimensione della transazione aumenterà, poiché aveva molte voci. Maggiore è il trasferimento, maggiore è la commissione Blockchain.

Raccomandato

Ceppo batterico
2020
incesto
2020
ritorno
2020