Belle arti

All'inizio del 18 ° secolo, il concetto di belle arti iniziò ad essere usato per riferirsi alle arti più importanti e al corretto uso della tecnica. Il primo testo noto in cui si fa menzione delle belle arti è quello scritto da Charles Batteux e intitolato "Beaux-Arts réduits à un même principe" (Belle Arti ridotto a un unico principio), in questo ha cercato di unire le diverse teorie sulla bellezza e sul gusto che erano in vigore al momento. Inizialmente Batteux incorporò musica, danza, poesia, scultura e pittura nella sua definizione, ma più tardi nel corso degli anni fu incluso nell'eloquenza.

Belle arti

Attualmente le belle arti sono classificate in 7 diverse discipline, sono musica, scultura, pittura, danza, letteratura, architettura e cinema, quest'ultima inclusa nel XX secolo, motivo per cui noto come la settima arte. Tuttavia, oggi uno studio è anche definito come belle arti che si caratterizza combinando la conoscenza della teoria dell'arte, della storia, delle tecniche artistiche, del restauro, del museo, della conservazione e della critica artistica. È possibile studiarlo in diverse università in tutto il mondo e il grado ottenuto è quello di un Bachelor of Fine Arts.

D'altra parte, è importante ricordare che a Città del Messico c'è un edificio importante che ha il nome Palacio de Bellas Artes, situato esattamente nel centro storico di questa città, è uno dei luoghi d'opera più famosi al mondo. in tutto il mondo, per non parlare del fatto che ha ospitato vari eventi di grande importanza per il Messico e il mondo, sia legati all'arte sia a livello politico e sociale. Fu costruito alla fine del mandato del presidente Porfirio Díaz, la sua costruzione fu ordinata in occasione della celebrazione del centenario dell'indipendenza del Messico, ma non fu inaugurata fino al 1934 dopo lo scoppio del ricordo messicano.

All'interno di questo edificio è possibile vedere diversi luoghi e stanze per esporre e praticare l'arte, come il Museo del Palacio de Bellas Artes, dove sono esposte opere d'arte di artisti diversi realizzate tra il 1928 e il 1964. .

Cosa sono le belle arti

Si può dire che le belle arti sono intese come tutte quelle produzioni realizzate dall'uomo con l'obiettivo di rappresentare il mondo e la realtà che li circonda e ogni artista lo fa in un modo molto particolare, dipenderà dai parametri aspetti culturali della società in cui si trova e in aggiunta al contesto in cui si svolge. C'è chi considera le belle arti come tutto ciò che può essere goduto attraverso le orecchie e la vista, motivo per cui la stragrande maggioranza dei rami dell'arte può essere inclusa in questo concetto. Tuttavia, il termine è di solito usato in un modo più accademico e formale, in modo che quelle espressioni di arti urbane e innovative non siano ammesse in questo ambiente.

Quali sono le belle arti

In totale le belle arti sono divise in 7 e a loro volta sono suddivise in arti acustiche, arti plastiche, arti del movimento e arti applicate. Nel caso delle arti plastiche sono anche conosciute come arti visive.

  • Arti acustiche: sono quelle discipline che sono caratterizzate dall'uso di parole e suoni come mezzo per esprimere il sentimento dell'artista, motivo per cui sono anche conosciute come arti fonetiche, tra le più conosciute si possono citare musica e letteratura.
  • Arti applicate: di solito fanno uso della creatività per semplificare e promuovere l'attuale ritmo di vita degli esseri umani, alcune di queste discipline sono carpenteria, gioielleria e calzolaio.
  • Arti del movimento: questo tipo di disciplina utilizza i movimenti eseguiti dal corpo umano come ispirazione, al fine di esprimere la sua arte, esempi dei quali sono il teatro e la danza.

Le 7 belle arti

  • Architettura: questa disciplina si basa sulle basi stabilite dagli antichi greci, è caratterizzata dall'uso e dalla raccolta di vari elementi di design estetico che presentano strutture funzionali, che rappresentano i mezzi per realizzare la costruzione di edifici, che oltre a durare nel tempo, devono anche essere attraenti per le persone. È importante ricordare che oltre all'arte, l'architettura è anche considerata come scienza, ciò è dovuto alla combinazione della bellezza con quella di un design strutturalmente funzionale.
  • Musica: questa disciplina è caratterizzata dalla creazione di suoni, che sono combinati e conformi ad alcuni principi di base, come ritmo, melodia, armonia e timbro. La musica è classificata come arte superiore poiché utilizza alcuni dei sensi superiori come la visione e l'udito. Per un certo periodo si credeva che dovesse essere raggruppato insieme a teatro e danza, tuttavia, dato che era considerato complesso, gli era stato assegnato un posto all'interno delle belle arti, per non parlare del fatto che si possono usare strumenti diversi Per creare suoni molto belli, queste creazioni sono state presenti nella storia dell'uomo quasi dall'inizio, poiché oltre ad essere considerata arte, è anche una forma di comunicazione.
  • Scultura: in questa forma d'arte vengono realizzate figure tridimensionali, che possono essere realizzate su materiali diversi, come metallo, legno, ceramica, argilla, tra gli altri. Sin dai tempi antichi, la scultura è stata molto popolare nel mondo dell'arte e ancora oggi è considerata una forma d'arte molto importante.
  • Pittura: è senza dubbio una delle arti più popolari e riconosciute, fin dai tempi antichi gli umani hanno usato la pittura come un modo per esprimersi e anche un metodo per catturare la realtà. Per milioni di anni ci sono stati diversi pittori riconosciuti in tutto il mondo, motivo per cui non sarebbe una cosa rara che anche oggi sia considerata una delle più belle arti.
  • Letteratura: nei tempi antichi solo la poesia era riconosciuta come arte, tuttavia oggigiorno tutta la letteratura è inclusa come arte, poiché questo è un modo per riconoscere che quegli autori che usano le parole per rappresentare i sentimenti e meritano situazioni diverse. Tutto ciò che usa le parole per creare qualcosa è considerato arte.
  • Danza: è una delle 7 belle arti a causa dei movimenti energici che vengono eseguiti al ritmo della musica utilizzata, ed è considerata una delle forme di espressione più estetiche che l'uomo possa godere.
  • Cinema: questa è la più nuova forma di arte, è caratterizzata dall'uso di varie tecniche di protezione e ortografia, con le quali può trasmettere diverse situazioni artistiche, che possono provocare diversi sentimenti sentimentali nello spettatore. È popolarmente conosciuta come la settima arte ed è stata elencata come tale da Ricciotto Cabido, critico cinematografico. Nel 1911 ha prodotto un manifesto delle sette belle arti e in cui ho introdotto il cinema come uno di loro.

Raccomandato

Filosofia morale
2020
tanatologia
2020
Stato di eccezione
2020