batteria

La batteria è un dispositivo in grado di generare corrente elettrica, il suo funzionamento consiste nel trasformare l'energia chimica dei suoi componenti in energia elettrica e viene utilizzato per il funzionamento di molti dispositivi, come orologi, ricevitori radio e televisivi, giocattoli, torce elettriche, ecc. .

Esistono diversi tipi di batterie elettriche, ma anche quando sono diverse, in ognuna i dettagli di costruzione e i materiali utilizzati per produrre le reazioni chimiche che generano la corrente elettrica hanno le stesse basi. In tutto ci sono i seguenti elementi: elettrodo positivo, elettrodo negativo, elettrolita e depolarizzazione.

Le batterie possono essere classificate come bagnate e asciutte, a seconda che abbiano o meno del liquido all'interno. Nelle cellule umide i corpi si trovano all'interno di un elettrolita costituito da una soluzione di acqua con un acido o un sale. Questi hanno un maggiore interesse storico che tecnologico poiché, a causa delle loro grandi dimensioni e complessità, sono stati sostituiti quasi interamente da celle a secco.

Nel caso di cellule secche l'elettrolito viene assorbito da un mezzo poroso, il suo composto è solido o pastoso. I tre tipi di maggiore interesse, all'interno di quest'ultima categoria, sono la batteria Leclanché, la batteria alcalina al manganese e la batteria alcalina al mercurio.

batteria

Ogni batteria ha una corrente misurata in volt . Quella corrente è chiamata forza elettromotrice . La maggior parte delle batterie ha una tensione di 1, 5 volt e ci sono fino a 4, 5 volt. In molti casi, quando la batteria è scarica; cioè perde la sua capacità di continuare a lavorare, può essere ricaricato, usando l'energia elettrica per esso.

Nel caso in cui non siano ricaricabili, una volta esauriti, dobbiamo gettarli negli appositi contenitori e non nei rifiuti domestici, poiché hanno componenti altamente inquinanti per l'ambiente.

Il termine mucchio è anche riferito al mucchio o al grappolo formato da pezzi o porzioni di una cosa o materiale, che è generalmente formato mettendone uno sopra l'altro e così via. Per esempio; una pila di piatti sporchi, una pila di vestiti, una pila di mattoni, ecc.

Allo stesso modo, è considerato come un contenitore concavo di pietra o altro materiale resistente, in cui cade acqua o è posto per vari usi ; come il lavello della cucina, il lavandino del patio o il lavandino del bagno . In ambito religioso, un fonte battesimale è il contenitore concavo, trovato nelle chiese e contenente acqua santa per amministrare il battesimo.

Raccomandato

cariatide
2020
staffe
2020
Postura
2020