Bastone di Asclepio

Il Bastone di Asclepio o Bastone di Asclepio, era il pezzo di ramo che il dio greco Asclepio (dio della medicina) usava per sostenere se stesso quando camminava nella sua vecchiaia, attorno ad esso si feriva un serpente, un animale che, secondo la Dio, potrebbe vivere molti anni, sia sotto che sopra la terra . Oggi la scala di Asclepio viene utilizzata da diverse organizzazioni sanitarie nei loro simboli, scudi e carta intestata in tutto il mondo .

Bastone di Asclepio

Questo simbolo è stato preso per rappresentare questa scienza perché significa lunga vita, tenendo conto della lunghezza dell'asta per riferirsi a "lungo" e tenendo conto che il serpente è un animale capace di spargere la pelle, il che significa ringiovanire rappresenta quindi alla "vita" . In Grecia Esculapio era un medico di grande considerazione per il modo straordinario in cui esercitava la sua professione, ed è per questo che dopo la sua morte fu immortalato nella mitologia greca. La scala di Asclepio simboleggia per i professionisti medici la relazione disinteressata che esiste tra loro verso i loro pazienti.

Questa canna ha subito milioni di modifiche nel corso degli anni ed è dovuta all'evoluzione della cultura e delle credenze dell'uomo, come la magia e l'incantesimo che i primi dottori hanno usato. Non si tratta solo della verga e del serpente, il simbolo in realtà ha un nodo sulla punta che indica le difficoltà della scienza, un ramo di alloro, un ramo di quercia e uno specchio .

Raccomandato

Empleo
2020
Banner
2020
attivismo
2020