bagaglio

Questo termine si riferisce a un set oa molte cose che possono essere effettuate durante un viaggio, che è anche chiamato bagaglio bagaglio. Un insieme di conoscenze acquisite o un evento, notizie o fatti disponibili per qualcuno, questo si chiama bagaglio intellettuale e artistico. Bagaglio usato nell'esercito o nella marina.

bagaglio

Il concetto è anche usato per nominare il bagaglio che le truppe trasportano quando marciano e, per estensione, l' animale usato per trasportare i membri o il bagaglio dell'esercito.

Continuando nel campo delle forze armate, nell'antichità il bagaglio era chiamato carico che costringeva gli abitanti delle città spagnole a contribuire all'esercito quando attraversavano le loro città. Questi vicini, per il bagaglio, avevano l'obbligo di mettere i loro cavalli e le loro macchine a disposizione delle truppe per trasportare i loro bagagli o addirittura soldati con problemi di salute .

Il termine bagaglio, d'altra parte, è usato in senso simbolico per riferirsi alla conoscenza, alle abilità, alle capacità o all'esperienza di un individuo. In questo caso, il bagaglio è il «bagaglio intellettuale» che una persona porta: «Penso che Antonio sia il candidato ideale per la posizione a causa del suo enorme bagaglio culturale», «È un giocatore che viene nella nostra squadra con un bagaglio importante«, »Interpretare questo personaggio mi ha dato un bagaglio emotivo che porterò sempre con me»

Un paio di secoli fa, più precisamente nei primi anni del diciottesimo secolo, nel 1710, in Spagna, fu stabilita un'ordinanza che prevedeva il bagaglio, un contributo che gli abitanti di alcune città spagnole dovevano far circolare. con le loro carrozze, carrelli e cavalli. Nell'ordinanza che entrò in vigore il 10 marzo 1710, fu indicato l'importo che il vicino doveva pagare.

Nel frattempo, erano esenti dalla regola : la nobiltà, i sacerdoti, il sindaco, il regidor, il trustee, il guardiano della montagna, i tabacchi, tra gli altri.

Raccomandato

misantropia
2020
estensione
2020
gancio
2020