Bacino endoreico

Un bacino endoreico (dall'antico greco: ἔνδον, ῖnon, "entro" e ῖεῖν, rheîn, " flusso ") è un bacino chiuso di drenaggio che contiene acqua e non consente ad altri corpi idrici, come fiumi o oceani, di convergere in laghi o paludi, permanenti o stagionali, che sono bilanciati dall'evaporazione. Tale bacino può anche essere definito bacino chiuso o terminale o sistema di drenaggio interno.

Bacino endoreico

Tipicamente, l'acqua che si è accumulata in un bacino di drenaggio alla fine scorre attraverso fiumi o torrenti sulla superficie terrestre o attraverso diffusione sotterranea attraverso rocce permeabili, finendo infine negli oceani. Tuttavia, in un bacino endoreico, la pioggia (o altre precipitazioni) che vi cade non scorre, ma può lasciare il sistema di drenaggio solo per evaporazione e infiltrazione. Il fondo di un tale bacino è tipicamente occupato da un lago salato o da una padella di sale.

Le regioni endoreiche, a differenza delle regioni esoriche che sfociano nell'oceano in schemi geologicamente definiti, sono sistemi idrologici chiusi. Le sue acque superficiali drenano nei punti terminali interni dove l'acqua evapora o si infiltra nel suolo, non avendo accesso allo scarico nel mare. I corpi idrici endoreici comprendono alcuni dei più grandi laghi del mondo, come il Mar d'Aral (precedentemente) e il Mar Caspio, la più grande acqua salata del mondo.

La maggior parte dei bacini endoreici sono aridi, sebbene vi siano molte notevoli eccezioni, come la Valle del Messico, la regione del Lago Tahoe e varie regioni del Bacino del Caspio.

I bacini endoreici possono essere colpiti in modo massiccio e rapido dai cambiamenti climatici e dall'eccessivo prelievo di acqua, ad esempio per l'irrigazione. Un lago esorico rimane naturalmente a un livello di tracimazione, quindi il flusso d'acqua nel lago può essere molte volte più del necessario per mantenere le sue dimensioni attuali. Al contrario, un bacino endoreico non ha abbastanza ingresso per traboccare l'oceano, quindi qualsiasi perdita di assunzione di acqua può immediatamente iniziare a restringere il lago . Nel secolo scorso molti laghi endoreici molto grandi sono stati ridotti a piccoli resti delle loro dimensioni precedenti, come il lago Ciad e il lago Urmia, oppure sono scomparsi del tutto come il lago Tulare e il lago Fucino. Lo stesso effetto è stato osservato alla fine dell'era glaciale, in cui molti laghi estremamente grandi nel Sahara e negli Stati Uniti occidentali sono scomparsi o sono stati ridotti drasticamente, lasciando bacini del deserto, saline e restanti laghi salati.

Raccomandato

nervo
2020
Zona contigua
2020
bullismo
2020