Azienda del settore secondario

Sono quelle società che si occupano della trasformazione della materia prima ottenuta nel settore primario, trasformandola in prodotti finiti, che verranno poi distribuiti nei diversi stabilimenti (settore terziario) per essere venduti al consumatore e soddisfare così le loro esigenze,

Azienda del settore secondario

Ci sono anche aziende appartenenti a questo settore che si occupano della produzione di semilavorati che verranno utilizzati per ottenere un prodotto finale, come nel caso delle fabbriche di ricambi auto, che fabbricano le parti necessarie per l'assemblaggio di veicoli e vengono successivamente inviati alle società di assemblaggio.

Nella storia, queste compagnie iniziarono nel diciottesimo secolo ma non fu fino alla metà di quel secolo con l'apparizione della rivoluzione industriale che prosperarono grazie al capitalismo industriale e alla meccanizzazione dell'industria, usando fonti di energia come vapore e carbone, poi con l'arrivo della seconda rivoluzione industriale furono utilizzate nuove fonti energetiche come l'elettricità, che permise la meccanizzazione del settore, finalmente negli anni '70 con la comparsa di società di tecnologia informatica I settori secondari hanno raggiunto livelli inaspettati, potendo introdurre sul mercato prodotti e servizi di qualità più elevati .

Tra le principali aziende appartenenti a questo settore, si può citare l'industria metallurgica, si occupa dell'elaborazione di prodotti metallici da quelli ottenuti dall'industria mineraria (ferro, rame, alluminio, ecc.), Quindi questi prodotti vengono portati al Beni capitali, che sono responsabili della preparazione di un prodotto finale dai prodotti dell'industria metallurgica. L' industria alimentare è una delle aziende del settore secondario con una rilevanza significativa, in quanto è responsabile della lavorazione, del confezionamento e della conservazione dei prodotti di origine animale e vegetale. Anche le aziende tessili rientrano in questa categoria, in quanto utilizzano materie prime di origine animale (seta) e sintetiche (plastica) per produrre abbigliamento.

Nel tempo, le aziende appartenenti al settore secondario hanno subito un gran numero di modifiche, ciò è dovuto principalmente alla comparsa di nuove tecnologie, oltre alla comparsa di nuovi materiali (leghe metalliche) e all'uso di materie prime riciclate, il che avvantaggia in gran parte per la conservazione dell'ambiente e delle sue risorse.

Raccomandato

dessert
2020
brama
2020
adobe
2020