astrazione

L'astrazione viene dall'estratto latino ed è collegata al verbo abstraer che significa separare le caratteristiche di un oggetto o di un fatto nella mente in isolamento, cessando di prestare attenzione al mondo sensibile per concentrarsi solo sul pensiero.

astrazione

Secondo la matematica, l'astrazione è il processo intellettuale attraverso il quale separiamo mentalmente le qualità particolari di vari oggetti per concentrarci esclusivamente su una o più caratteristiche comuni. È attraverso il rigore che si realizza questa operazione mentale chiamata semplice generalizzazione.

All'interno della matematica ci sono concetti astratti, poiché sono il prodotto di astrazioni. Alcuni di questi concetti sono: volume, superficie, massa, materiale, numero, lunghezza, peso, tra gli altri.

Per filosofia, L'astrazione è un'operazione intellettuale in cui ciò che è inseparabile nella realtà è separato. L'astrazione è la priorità, allo strumento della generalizzazione, poiché non puoi immaginare la conoscenza generale senza eliminare l'individuo, cioè senza astrarre. Pertanto, ogni idea generalizzata è astratta e ha solo una realtà intelligibile e non concreta.

Nell'arte, l' astrazione è uno stile artistico creato a metà del 1910, in risposta al realismo e supportato dall'apparizione della fotografia che ha causato una crisi nell'arte figurativa, essendo questa una delle manifestazioni più significative dell'arte del 20 ° secolo. . Allo stesso tempo, designa due diverse forme di arte non figurativa. Accentuare gli aspetti cromatici, formali e strutturali, evidenziandone il valore e la forza espressiva, senza cercare di imitare modelli o forme naturali.

Raccomandato

cacciatore
2020
architettura
2020
Sumersión
2020