asprezza

L'acrimonia non è un termine che ha un uso diffuso nella nostra lingua, soprattutto perché sono alcuni dei suoi sinonimi, come durezza, rugosità, acidità, nitidezza, ironia, fragilità, che lo portano ad esprimere il riferimento che li intitola. In ogni caso e al di là di questo chiarimento sul grado di utilizzo, dobbiamo indicare che è corretto usare questa parola quando si desidera indicare la ruvidezza, l' amarezza o l'acidità che qualcosa o qualcuno presenta.

asprezza

Quella rugosità, acidità, può materializzarsi in un prodotto commestibile e quindi può essere sperimentato attraverso i sensi come l'odore e il gusto che sono i primi a consentirci di determinarlo. I limoni, per esempio, sono uno dei commestibili che Pungency indica pungenti, acidi. In questo senso, i sinonimi di acrimonia sono acidità, durezza, maleducazione, durezza, ironia o nitidezza. L'acidità può riferirsi alla condizione amara, ruvida o speziata delle cose, specialmente quando le apprezziamo con un senso del gusto o dell'olfatto : "Non mi piace l'acronimo di quegli aglio".

Si adattano meglio alle caratteristiche di acrimonia. Ci sono anche altri prodotti come peperoni e aglio che innescano la sensazione di amarezza a causa del prurito che generano a piacere .

O se fallisce, quando il concetto viene applicato a una persona vorrà indicare la durezza o la maleducazione che questo presenta nel suo modo di essere. Cioè, quando un individuo ha acrimonia nel suo atto come parte caratteristica della sua personalità, gli mancherà una controparte di gentilezza quando si tratta di dire o fare cose.

L'acronimo, in questo modo, può riferirsi al carattere di una persona o al tipo di collegamento che stabilisce con altre questioni. La nozione si riferisce alla gravità o all'inclemento. Un insegnante che svolge il suo lavoro con amarezza non tollera la mancanza di rispetto e indisciplina dei suoi studenti. Questo è il motivo per cui generalmente applica le punizioni a coloro che non si comportano in modo appropriato o che violano le regole di condotta.

L'acidità è una proprietà meccanica che i metalli acquisiscono a causa della deformazione a freddo, nota anche come processo di tempra acrilica, che aumenta la loro durezza, fragilità e resistenza, ma allo stesso tempo fa perdere loro la duttilità o la malleabilità. Infatti, i materiali con elevata acidità sono anche chiamati acidi.

Raccomandato

reportage
2020
Tarea
2020
invenzione
2020