asepsi

La parola asepsi deriva dal francese "asepsie" . Il termine asepsi è costituito dal prefisso «a» che si riferisce a una negazione, o all'assenza di qualcosa, e «sepsi» che significa contaminazione o infezione, quindi l' asepsi è intesa come assenza o mancanza di materiale settico; cioè, è la mancanza o l'assenza di microbi e batteri che possono causare infezioni .

asepsi

Questo termine può essere utilizzato in campo medico, per indicare l'asepsi medica, che si basa sulla cura dei pazienti e del personale di un ospedale o altra entità, al fine di evitare, contrastare o annullare l'attivazione di batteri che può essere prodotto attraverso il contatto tra pazienti, visite, medici, infermieri, tra gli altri. O specificamente nell'ambulatorio chirurgico, c'è l'asepsi chirurgica, che comprende la sterilizzazione completa dei batteri nell'ambulatorio chirurgico; in altre parole, sono le procedure da eseguire per prevenire la contaminazione di una ferita, degli strumenti da utilizzare, già utilizzati o del personale chirurgico.

Queste procedure in campo chirurgico, che mirano a rendere la chirurgia asettica, sono la sterilizzazione, che è lo sterminio totale dei microrganismi, evitando la contaminazione, compresi gli oggetti che sono facili da manipolare. Antisepsi, che sono le misure che vengono prese per eliminare gli agenti contaminanti da tutto ciò che non può essere sterilizzato. E c'è anche la disinfezione, questo è il processo mediante il quale viene sterminata la maggior parte dei microrganismi patogeni presenti negli oggetti inanimati.

Raccomandato

calcolatrice
2020
Convivencia
2020
cubismo
2020