artropodi

Gli artropodi sono animali invertebrati che formano il confine più diversificato nel regno animale . Questi animali hanno i loro corpi coperti da un esoscheletro noto come cuticola e formano una serie lineare di segmenti apparenti, con appendici di pezzi articolati. Aracnidi, insetti e crostacei sono artropodi.

artropodi

Gli esperti stimano che ci siano più di un milione di specie di artropodi, che rappresentano circa l'80% di tutte le specie animali conosciute. La maggior parte degli artropodi sono insetti e molti di loro sono adattati per la vita nell'aria.

Uno dei principali segni di identità degli artropodi è il loro sistema di riproduzione, in questo caso possiamo evidenziare che la femmina è responsabile della deposizione delle uova, una volta avvenuta la fecondazione da parte del maschio.

In questo caso, il risultato di questo processo può essere di due tipi. Quindi, da questo uovo un individuo simile ai suoi genitori può nascere direttamente o che può aver luogo la nascita di una larva che, a poco a poco, si trasformerà in un processo noto come metamorfosi per dare origine all'essere menzionato.

L'esoscheletro è composto da diversi strati . Lo strato superficiale, chiamato epicuticolo, è molto sottile, è composto da proteine ​​e lipidi e ha una funzione impermeabilizzante. Il procuticolo è lo strato più spesso della cuticola e può essere diviso in esocuticle (la parte più rigida) e endocuticle (flessibile).

L'artropodo cambia il suo esoscheletro attraverso un processo di ecdisi (liberandosi o togliendo i suoi vestiti)

Esistono diverse classificazioni per determinare i diversi tipi di artropodi, tuttavia il più comune è quello di creare gruppi di questi esseri viventi in base al numero di zampe che hanno. In questo modo, troviamo quattro grandi gruppi:

Artropodi a sei zampe. All'interno di questo gruppo ci sarebbero insetti.

Artropodi con otto zampe. Quelli noti come chelati sono quelli che lo modellano, come ragni, scorpioni o persino granchi a ferro di cavallo . La caratteristica principale che li definisce e li differenzia dagli altri artropodi è che non hanno antenne.

Artropodi con dieci zampe. Crostacei, ovvero granchi, gamberi o aragoste.

Artropodi con più di dodici zampe. Nel suo caso, i membri di questo gruppo sono i miriapodi, cioè gli esseri viventi come i millepiedi.

Infine, possiamo evidenziare la particolarità degli occhi degli artropodi. Questi occhi possono essere semplici, con una semplice retina e una cornea trasparente che li copre, o composti, formati da vari elementi (ommatidia) che si trovano radialmente e possono puntare in diverse direzioni.

Raccomandato

Pasaporte
2020
rancore
2020
multilinguismo
2020