angiosperme

Le angiosperme, il cui nome deriva dal greco ed è scientificamente noto come Angiospermae, sono piante fiorite in cui i loro semi hanno volute che sono un insieme di tre o più foglie che spuntano da uno stelo. Questi tipi di piante sono il gruppo più esteso del loro tipo in natura e sono costituiti da alberi, arbusti, erbe, grano, tra gli altri. Le angiosperme si adattano all'ambiente in cui si trovano, poiché possono vivere in tutti gli ecosistemi del mondo.

angiosperme

Questo tipo di piante ha una struttura molto particolare, poiché i loro fiori e frutti non sono l'unica differenza che hanno con il resto della specie. Ad esempio, tra le sue differenze distintive ci sono: la diminuzione del gametofito che è ciò che determina la vita della pianta, oltre a uno xilema e un floema molto significativi, più recenti degli altri tracheofiti e più efficienti in molti aspetti.

Queste angiosperme appartengono a un gruppo di spermatofite che hanno caratteri morfologici molto significativi e sono state dimostrate grazie all'analisi del DNA molecolare. Il modo in cui si sono diversificati è sorprendente, dato che una serie di studi sui fossili ha mostrato che sono apparsi circa 130 milioni di anni fa. Quello è stato il momento in cui iniziano a comparire grandi quantità di fossili di diverse specie, qualcosa che fino ad ora è molto strano, è come se fossero apparsi all'improvviso, qualcosa che Darwin chiamava all'epoca un mistero. Attualmente circa il 90% delle piante terrestri appartiene a questo gruppo . Ci sono circa 257.000 specie viventi.

Raccomandato

Paleontología
2020
alpinismo
2020
l'outsourcing
2020