Amore platonico

L'amore platonico è una manifestazione che, nel suo solito uso, cerca di riferirsi alla visione filosofica di " Platone ", che era un filosofo che seguì "Socrate" che partecipò alla formazione dell'Accademia e scrisse come un dialogo su i diversi tipi di materie come filosofia politica, etica, psicologia, tra gli altri. L'amore è una miriade di sentimenti diversi che parte dal desiderio passionale, dalla fiducia dell'amore romantico alla vicinanza emotiva asessuale dell'amore familiare, dell'amore platonico, fino al fondo della devozione o dell'unità dell'amore religioso .

Amore platonico

Questa qualifica ha come significato che l'amore non corrisposto o irraggiungibile persiste come rappresentazione, sensazione o immagine, impossibile da differenziare dalla fecondazione dell ' "eros", perché era un " Dio primordiale " responsabile dell'attrazione sessuale, dell'amore e il sesso, rispettato come un dio della fertilità, che è la capacità di un essere vivente di produrre o sostenere una grande discendenza, costituisce una errata diffusione dell'ipotesi come "il banchetto" o "il simposio", nel che è un dialogo platonico che inizia dall'anno 380, che parla di amore .

L'amore platonico è quell'amore irraggiungibile che, a causa di diverse coincidenze, un elemento sessuale non può essere realizzato, perché è prodotto mentalmente, creativamente, ma non è dato fisicamente, in questo modo l' amore è la base su cui è sostenuto e soprattutto gli elementi, in particolare garantisce lo spirituale più che fisico e passionale .

Raccomandato

rabbino
2020
giudizio
2020
Natale carol
2020