alterità

Provenendo dal latino "alter" (l '"altro" dal punto di vista dell' "io"), l'alterità è un principio filosofico in base al quale cambia la propria prospettiva, quella del sé, la posizione di "uno" per quella di " altro ", considerando il punto di vista, l'ideologia, gli interessi e la visione del mondo dell '" altro ", assumendo e tenendo presente che la propria posizione o quella di" uno "non è la sola possibile.

Il concetto di alterità appare con la scoperta fatta dall'io dell'altro, con cui sorgono una grande diversità di immagini dell'altro, rappresentazioni del "noi" e visioni multiple dell'io.

alterità

L'alterità significa cambiare la prospettiva dell'una per l'altra, tenendo conto del loro punto di vista; Non si tratta di cambiare l'opinione o le convinzioni, ma di contemplare la possibilità di altri punti di vista . Oltre le differenze, tutte le immagini dell '"altro" coesistono in mondi diversi immersi nello stesso universo. Rappresentazioni immaginarie di persone radicalmente diverse, precedentemente insospettate.

Per la filosofia, l'alterità è l'opposto dell'identità e, in questo senso, può essere definita come la relazione di opposizione registrata tra il soggetto pensante, cioè il sé e l'oggetto del pensiero, cioè il non I. L'alterità è il principio filosofico che consente di alternare o cambiare la sua prospettiva con quella dell'altro.

In questo senso, l'alterità implica che un individuo può mettersi al posto dell'altro, il che gli consente di stabilire relazioni con l'altro basate sul dialogo, la consapevolezza e l'apprezzamento delle differenze esistenti.

Pertanto, secondo l'alterità, per costituire un'individualità, in primo luogo, è necessaria l'esistenza di un collettivo, poiché l'io esiste dell'altro e della visione di questo. L'altro consente all'io di comprendere il mondo da una prospettiva diversa rispetto alla propria.

Ciò significa che l'alterità rappresenta una volontà di comprensione che favorisce il dialogo e favorisce relazioni pacifiche. Quando un uomo ebreo intrattiene una relazione amorosa con una donna cattolica, l'alterità è essenziale per comprendere e accettare le differenze tra loro. D'altra parte, se si registra una piccola alterità, la relazione sarà impossibile poiché le due visioni del mondo si scontreranno solo e non ci sarà spazio per la comprensione.

Allo stesso modo, i paesi con culture diverse devono riconoscere l'alterità per rispettare la legge, le credenze e la cultura dell'altro. Altrimenti, il paese più forte avrebbe prevalso sull'altro, annientando i suoi costumi culturali, come è accaduto con i paesi conquistati in America Latina.

Raccomandato

Biosfera
2020
Polidipsia
2020
Diritto commerciale
2020