alcool

L'alcool è il nome generico di una famiglia di composti chimici di carbonio, idrogeno e ossigeno che contengono sempre il gruppo funzionale idrossile (-OH), che determina le proprietà caratteristiche di questa famiglia.

Deriva dalla parola araba al-kuhl, o kohl, una fine polvere di antimonio usata per il trucco degli occhi. Inizialmente, il termine alcol era usato per indicare qualsiasi tipo di polvere fine ; tuttavia, in seguito fu usato dagli alchimisti nell'Europa medievale per essenze ottenute per distillazione, stabilendo così il suo significato attuale.

Un alcool è classificato in base al tipo di carbonio che è un trasportatore del gruppo OH (primario, secondario e terziario) . Gli alcoli primari e secondari sono liquidi incolori e dall'odore gradevole, solubili in acqua in qualsiasi proporzione e meno densi di esso. Mentre i terziari sono tutti solidi.

L' alcool più noto è l'alcol etilico o etanolo, ha innumerevoli applicazioni come solvente per composti organici e come materia prima nella produzione di coloranti, droghe, cosmetici ed esplosivi . È anche il componente delle bevande alcoliche . In effetti, nel linguaggio comune la parola alcol è spesso usata come sinonimo di alcol etilico o bevanda alcolica .

alcool

L'alcol è una sostanza ottenuta per fermentazione o distillazione il cui valore terapeutico è di vasta portata . Di solito è identificato come un farmaco che produce assuefazione nei consumatori quotidiani.

L'alcol etilico nelle bevande alcoliche come vino, sidro, birra, snack e liquori produce effetti immediati di ubriachezza e effetti a lungo termine come la dipendenza da alcol .

Questa sostanza viene rapidamente assorbita dallo stomaco del 20% e il resto dall'intestino. Successivamente si dissolve nel sangue, che lo trasporta nel cervello, dove colpisce il sistema nervoso. Per questo motivo, non deve essere maneggiato quando le bevande alcoliche sono state ingerite; ciò può causare incidenti stradali.

Piccole quantità di alcol non producono effetti dannosi sulla salute, ma se consumati in grandi quantità producono effetti: depressione a livello del cuore e tensione; la temperatura corporea diminuisce, gravi disturbi cronici. Il fegato è danneggiato e possono verificarsi cirrosi epatica o cancro. L'alcolista può avvertire tremori, confusione mentale, visione offuscata, perdita di appetito (malnutrizione) o talvolta obesità.

L'alcol presenta una vendita legale ed è consumato molto frequentemente nel nostro ambiente socioculturale, ecco perché l'alcolismo è un problema molto serio nella nostra società, l' alcol dovrebbe essere consumato con responsabilità e cautela, in particolare ingerendo persone di età superiore ai 18 anni.

Raccomandato

Paleontología
2020
alpinismo
2020
l'outsourcing
2020