ALBA

ALBA è l'abbreviazione della terminazione «Alternativa bolivariana per l'America Latina e i Caraibi» ; alludendo alla proposta relativa a un'integrazione orientata ai paesi del territorio latinoamericano e caraibico incentrata sulla lotta contro l'esclusione sociale e la povertà. Questo fenomeno è realizzato in un progetto di collaborazione e integrazione di natura politica, economica e sociale tra quei paesi dell'America Latina, che va notato che all'inizio è stato promosso dal territorio cubano e dal Venezuela come compensazione per l'area di libero scambio della Le Americhe sono anche conosciute come FTAA promosse dagli Stati Uniti d'America.

ALBA

Si può dire che ALBA è un'organizzazione o una struttura internazionale proiettata per i paesi dell'America Latina e dei Caraibi che enfatizza e cerca di combattere la povertà e la separazione sociale attraverso ideologie di sinistra. La visione principale che questa organizzazione ha è l'integrazione delle regioni latinoamericane, concretizzata nella firma di precisi accordi di cooperazione.

ALBA è stata istituita specificamente il 14 dicembre 2004 a L'Avana, Cuba, grazie all'accordo tra Cuba e Venezuela con la partecipazione concreta dei capi di stato di entrambi i paesi, il presidente del territorio venezuelano Hugo Chávez Frías e quello di Cuba, Fidel Castro . Anni dopo, il paese boliviano fu annesso all'organizzazione per il 29 aprile 2006 ; Nel 2007, il presidente nicaraguense Daniel Ortega ha firmato un accordo nel 2007 in modo che in futuro il Nicaragua si unisse o facesse parte dell'ALBA. Poi nel 2008 è stato l'Honduras, per l'Ecuador ad aderire nel 2009.

ALBA è attualmente composta da 8 paesi, che sono Venezuela, Bolivia, Cuba, Antigua e Barbuda, St. Vincent e Grenadine, Ecuador, Dominica, Nicaragua; 2 ospiti speciali, Suriname e Santa Lucia; e 3 osservatori, che sono Haiti, Iran e Siria.

Raccomandato

neurone
2020
Impero neo-babilonese
2020
sistema
2020