agrario

Il termine agrario deriva dal latino "Agrarius" . e il suo significato è legato al campo, all'allevamento e alla coltivazione delle piante. L'economia è composta da tre settori: il settore primario, il settore secondario e il settore terziario; il settore agricolo fa parte di quello primario. Ad esempio: in Venezuela questo settore si trova in aree come la pianura, le Ande, l'Amazzonia, tra gli altri. Dove l'attività agricola è il protagonista principale.

agrario

Raggiungere una migliore produttività nel lavoro del contadino è la funzione principale delle cooperative agricole create per aiutare il settore, questo tipo di cooperativa è comune nei sistemi comunisti . Esistono anche le cosiddette cooperative di servizi agricoli, che sono responsabili della fornitura degli input necessari affinché i produttori possano commercializzare i loro prodotti al miglior prezzo .

All'interno del ramo della legge troviamo la Legge agraria, che ha la funzione di regolarizzazione attraverso regole e regolamenti di sfruttamento agricolo. C'è anche quella che viene chiamata riforma agraria, che deriva dalle variazioni che si verificano in una società al fine di ottenere un miglioramento in tutto ciò che riguarda il settore agricolo .

Con l'emergere della rivoluzione industriale, la campagna subì inaspettate modifiche che ne trasformarono gradualmente l'uso, passando da un periodo in cui la forza lavoro del contadino era fondamentale fino ai giorni nostri, quando l'uso di macchinari sostituiva l'uomo. A seguito di queste modifiche è stato necessario adeguare le sue norme legali

Raccomandato

Antimateria
2020
Storia moderna
2020
fascismo
2020