affettività

L'affettività è la capacità dell'individuo di reagire a determinati stimoli, sia interni che esterni, e che sono caratterizzati da sentimenti ed emozioni.

affettività

L'affettività in campo psicologico è un linguaggio meno formale, incline al colloquiale, tenendo conto del fatto che sono quei campioni di amore che una persona dà a un'altra o ad altre, comprese altre specie come gli animali.

Allo stesso modo, la filosofia ha anche studiato il comportamento degli esseri umani sin dalle origini e dalle emozioni. La scienza nel corso degli anni ha dato un grande contributo a questo argomento e ha scoperto che il cervello gioca un ruolo molto importante nelle emozioni delle persone e negli effetti che possono avere su di esse.

È molto difficile pensare all'affettività in uno stato cosciente, in altre parole, un individuo non può decidere mentalmente su di esso ma deve sperimentarlo per sentirlo, inoltre è impossibile avere il controllo su di esso, poiché appare spontaneamente per tutta la vita senza alcun controllo.

Sebbene sia impossibile controllare, ciò che può essere gestito è il modo di promuovere l'affetto, essendo le decisioni che sono prese di grande importanza nella vita di ogni individuo, generando una sensazione di benessere .

L'affettività è molto interattiva, dal momento che una persona sente affetto per qualcuno per cui provi anche affetto, cioè che l'affetto è sempre una risposta diretta di uno stimolo, è molto strano quando l'affetto si manifesta da qualcuno che non sente nulla o è indifferente a quella persona.

Raccomandato

romanticismo
2020
Lesa Humanity
2020
introspezione
2020