aereo

Plano viene dal latino Planus. La Royal Spanish Academy definisce questa parola come piatta, liscia, senza rilievo. In geometria questo termine è ampiamente usato per riferirsi a una rappresentazione schematica, in due dimensioni e ad una certa scala, di un terreno, una popolazione, una macchina, una costruzione, ecc.

aereo

Inoltre, un piano è l'entità ideale che ha solo due dimensioni e contiene infiniti punti e linee; è una delle entità geometriche fondamentali insieme al punto e alla linea. Può essere definito o descritto solo in relazione ad altri elementi geometrici simili.

Di solito è descritto in base ai postulati caratteristici che determinano le relazioni tra le entità geometriche fondamentali.

Quando parli di un piano, ti riferisci alla superficie geometrica che non ha volume (cioè è solo bidimensionale) e che ha un numero infinito di linee e punti che lo attraversano da un lato all'altro.

Tuttavia, quando il termine è usato al plurale, stiamo parlando di quel materiale che viene elaborato come una rappresentazione grafica di superfici di diversi tipi. I piani sono utilizzati in particolare in ingegneria, architettura e design poiché servono a tracciare altre superfici che sono regolarmente tridimensionali su una superficie piana.

I piani sono utilizzati in particolare in ingegneria, architettura e design poiché servono a tracciare altre superfici che sono regolarmente tridimensionali su una superficie piana. Un esempio di questo è il piano di una città che è una rappresentazione grafica e in scala di una terra, una popolazione o la pianta di un edificio.

Raccomandato

romanticismo
2020
Lesa Humanity
2020
introspezione
2020