ACTH

ACTH è l'acronimo che descrive l'ormone adrenocorticotropo, noto anche con il nome di corticotropina o corticotropina; è un ormone descritto come polipeptide, generato dall'ipofisi, stimolando così le ghiandole surrenali . Questo ormone è composto da circa 39 aminoacidi, la cui funzione principale è quella di aumentare la secrezione delle diverse ghiandole chiamate ghiandole surrenali, tra cui mineralcorticoidi, glucocorticoidi, gonadocorticoidi, tra gli altri. L'uniformità di questo ormone è più complessa, sebbene si noti che è necessaria la quantità di cortisolo che è un glucocorticoide; quindi se quest'ultimo aumenta, la secrezione di ACTH viene impedita.

ACTH

Ma se il cortisolo viene ridotto viene secreto dall'ipotalamo, un altro ormone chiamato CRH, che è l'ormone che rilascia corticotropina, che promuove o favorisce il rilascio di ACTH. La sua funzionalità biologica è l'induzione o l'incitamento per quanto riguarda la secrezione di cortisolo. Le fonti affermano che l'analisi dell'ACTH viene utilizzata come indicatore della funzione ipofisaria ed è anche utile nella diagnosi differenziale della sindrome di Cushing, della malattia di Addison, dell'iperplasia surrenalica congenita .

Questo ormone si fissa ai recettori di membrana delle ghiandole corticali surrenali; e da questa unione viene attivata l'adenil ciclasi, che provoca un aumento della concentrazione intracellulare di cAMP, allo stesso tempo vengono attivati ​​gli enzimi, che sono le cause della trasformazione del colesterolo in pregnenolone, un iniziatore dei glucocorticoidi.

L'ACTH è un polipeptide composto da 39 aminoacidi, la cui successione non è tra le specie; È importante menzionare che di questi 39 amminoacidi, solo 24 di loro hanno attività biologica nota, i restanti 15 del carbossile sono molto variabili.

Raccomandato

riciclaggio
2020
balistica
2020
esplicito
2020