Acido ribonucleico

L'acido al ribonucleico, meglio noto come RNA o RNA, è un composto chimico organico o che si trova nelle cellule eucariotiche e procariotiche, oltre ad essere il codice genetico di alcuni virus. È una delle sostanze che partecipano attivamente alla sintesi delle proteine, controllando parte delle fasi che attraversa quando si verifica la sua creazione. È anche considerato uno dei più importanti portatori di informazioni all'interno del corpo e, insieme al DNA, lavora per il lancio di alcune delle cellule più importanti che si possono trovare.

Acido ribonucleico

Friedrich Miescher fu l'uomo che scoprì l'acido ribonucleico, nell'anno 1867, e scelse il nome di nucleina per esso, per averlo isolato da un nucleo cellulare; tuttavia, ricerche successive hanno rivelato che era anche nelle cellule procariotiche, che non hanno un nucleo. L'RNA è costituito da una serie di nucleotidi, che a loro volta hanno componenti come monosaccaridi, fosfati e una base azotata. Deriva da geni presenti nel DNA, da cui viene staccata una specie di filamento che funge da modello per il nuovo acido ribonucleico.

Esistono diversi tipi di RNA, tra cui il messaggero (trasporta informazioni sugli aminoacidi ai ribosomi, in modo che avvenga la sintesi proteica), trasferimento (trasferisce gli aminoacidi), ribosomi (quello che combina con alcune proteine ​​per creare ribosomi), regolatori (complemento di altre cellule o mRNA), interferenza (escludere alcuni geni specifici) e antisenso (piccoli filamenti di mRNA).

Raccomandato

Sentido de Pertenencia
2020
Cura di sé
2020
Poesia lirica
2020