accadico

Gli Akkadiani erano una delle popolazioni arcaiche più importanti che abitavano la regione dell'antica Mesopotamia. Varie civiltà si svilupparono nella regione della Mezzaluna fertile che si trovava tra i fiumi Tigri ed Eufrate. Questo è il motivo per cui, oltre agli Akkadiani, vivevano anche i popoli sumeri, assiri, caldei, ammoniti e ittiti.

accadico

Si ritiene che circa il 2550 a.C. fosse stato l'inizio del popolo accadico che probabilmente si estendeva dal nord della Siria . Questa città si trasferì in quel luogo in cerca di terra fertile e ricevettero il loro nome in onore della città più importante dell'impero, conosciuta come Acad che era la capitale dell'impero. Oggi la città dell'Iraq occupa il territorio in cui si trovava l'antica Acad.

Durante il mandato del re Sargon I, gli Akkadi, un popolo semitico e semi-nomade, riuscirono a dominare i Sumeri dalla Mesopotamia, attraverso la conquista del loro territorio tra il 2550 a.C. e il 2300 a.C. In seguito, il re accadico si prese cura di unendo le città- stato sumere, dando così origine al primo impero mesopotamico che si estendeva dal Golfo Persico alla Mesopotamia settentrionale.

Le continue rivolte interne e le varie invasioni straniere resero praticamente impossibile la permanenza dell'Impero accadico, che si sarebbe estinta un paio di secoli dopo, scomparendo definitivamente intorno al 2100 a.C., in questo modo furono dominate dai Guti, un popolo indigeno dei monti Zagros.

La sua cultura si concentrava sulla costruzione di città, con imponenti edifici, tra i quali spiccavano templi e palazzi. Da un punto di vista generale, l'arte accadica è stata ispirata da divinità e animali. Da parte sua, la scrittura di questo popolo era cuneiforme, riuscendo a trascrivere alcune opere letterarie appartenenti al popolo sumero.

Per quanto riguarda la religione, come la maggior parte delle civiltà che abitavano la Mesopotamia, si basava sul politeismo, cioè sull'adorazione di vari dei. Un fatto interessante è che anche dopo la sua morte, il re era considerato un dio. Ecco perché gli Akkadiani credevano che il re fosse un rappresentante degli dei sulla terra.

Raccomandato

governo
2020
pietra
2020
Conocimiento
2020